201 milioni di visite agli operatori offshore statunitensi in tre mesi

201 milioni di visite agli operatori offshore statunitensi in tre mesi

Sebbene le scommesse sportive siano state legalizzate in 37 stati degli Stati Uniti, le operazioni di gioco d’azzardo illegali continuano a proliferare negli stati che non consentono questo tipo di gioco d’azzardo. Come riportato da Covers, solo nei primi tre mesi della stagione NFL sono state registrate più di 201 milioni di visite a siti di scommesse illegali in America, a conferma che le attività di gioco d’azzardo illegali rappresentano ancora una minaccia per le autorità competenti e per i mercati regolamentati in tutti gli Stati.

201 milioni di visite agli operatori offshore:

Secondo quanto riferito, la questione è stata discussa durante la recente riunione del Consiglio nazionale dei legislatori degli Stati del gioco d’azzardo tenutosi in Florida. Secondo i legislatori, i siti di gioco d’azzardo offshore illegali sono ancora facilmente disponibili per gli scommettitori degli stati in cui le scommesse sportive non sono consentite. Sebbene il volume delle scommesse sportive negli Stati Uniti abbia superato i 100 miliardi di dollari nel 2023, Covers riferisce che ce ne sono state altrettanti 201 milioni di visite a siti web illegali nei primi tre mesi dopo il lancio della stagione NFL. Come riportato, queste scommesse sono state piazzate dagli stati degli Stati Uniti dove la legislazione sul gioco d’azzardo non è stata approvata.

Dopo le recenti semifinali dei College Football Playoff, Lindsay Slader, vicepresidente senior della conformità presso GeoComply, avrebbe dichiarato: “Chiunque volesse scommettere lo scorso fine settimana, lo ha fatto, anche se si trovava in Georgia. Solo perché negli Stati Uniti d’America il gioco d’azzardo è regolamentato non significa che non stia accadendo. Ci sono ancora molte opzioni.”

Principali siti web offshore:

Come riportato da Covers, il sito di scommesse offshore più popolare negli Stati Uniti era Bovada.lv. Secondo quanto riferito, Slader ha detto che questo operatore era in giro 115 milioni di visite nel periodo da settembre a novembre 2023, compreso per più di 57% di tutte le visite offshore da parte degli scommettitori statunitensi. Ha aggiunto che hanno anche scommesso con MyBookie E Scommetti online che ha disegnato 50 milioni e, rispettivamente, 20 milioni di visite nello stesso periodo. Questi due siti Web hanno preso piede collettivamente 35% dell’intero traffico offshore con altri operatori simili prendendo collettivamente solo un Quota dell’8%.o in giro 16 milioni visite.

Il vicepresidente di GeoComply ha inoltre affermato: “Se guardi alla stagione NFL iniziata a settembre, quasi 202 milioni di visite a questi siti ti danno un’idea di quanto siano ancora popolari per gli americani. Le scommesse sportive sono legali in circa 30 stati e in una manciata di stati ci sono casinò o poker online, ma ci sono ancora un sacco di persone che non hanno ancora queste opzioni regolamentate.

Poiché Bovada, il leader delle scommesse offshore, è ancora libero di operare e fare pubblicità in molti stati, Secondo quanto riferito, Slader ha commentato: “So che l’American Gaming Association ha discusso di quanto sarebbe difficile per Google verificare se la società che vuole fare pubblicità abbia o meno una licenza per operare da qualche parte in America. Questo è un impegno che penso che gli inserzionisti debbano assumersi in tutto il nostro settore per muoversi nella giusta direzione”.

Visite significative:

Slader ha parlato a nome di GeoComply, la società di dati specializzata nella localizzazione degli utenti di siti online regolamentati. Dal lancio della NFL nel settembre 2023, la società ha scoperto 1,5 milioni di tentativi per accedere ai siti regolamentati in Georgia, nonché 1,7 milioni tentativi simili nel Nebraska. Secondo quanto riferito, Slader ha detto: “Che è un numero significativamente elevato per la popolazione del Nebraska. Non ho idea di cosa stia succedendo lì, ma sicuramente molte persone vanno a Omaha per piazzare quelle scommesse.

Come riporta Covers, l’Oklahoma ha seguito 380.000 tentativi, il numero simile a quelli del Quebec che hanno tentato di piazzare scommesse nel mercato regolamentato dell’Ontario. Secondo la fonte, il gran numero di scommesse piazzate con operatori non regolamentati rappresenta un enorme guadagno perso dal settore delle scommesse sportive regolamentate. I 201 milioni di visite registrate durante i primi tre mesi della stagione NFL avrebbero ulteriormente incrementato il record di 100 miliardi di dollari raggiunto dal settore delle scommesse sportive statunitense nel 2023 se queste scommesse fossero state piazzate con operatori regolamentati.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

100
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis