AC Casino per ottenere potenzialmente pagamenti per interruzione dell’attività

AC Casino per ottenere potenzialmente pagamenti per interruzione dell'attività

La Corte Suprema del New Jersey sta valutando se Atlantic City Casino possa ricevere pagamenti assicurativi per l’interruzione dell’attività per le perdite subite durante il periodo della pandemia, eventualmente offrendo indicazioni agli assicurati in tutto il paese sull’entità della copertura per eventuali perdite relative alla suddetta pandemia.

Il caso:

In data 27 settembre il predetto Tribunale ha ascoltato tutte le argomentazioni della causa depositata dai funzionari dell’A Resort casinò sull’oceano, che disponeva già di 50 milioni di dollari in assicurazioni per l’interruzione dell’attività ancor prima dell’inizio ufficiale del COVID-19. Inoltre, tre compagnie di assicurazione come American Guarantee & Liability Insurance Co., Interstate Fire & Casualty Co. E AIG Specialty Insurance Co. si sono per lo più rifiutati di pagare il casinò, affermando che “non subisce alcuna perdita o danno fisico diretto a causa del virus”. Tuttavia, il casinò non si è limitato a sedersi e ad accettare quella decisione, ecco perché ha intrapreso un’azione legale contro detti assicuratori e hanno sconfitto il loro tentativo di “archiviare il caso”. Ma quella decisione è stata annullata dal corte d’appello.

La questione è emersa tribunali federali e statali, che coinvolgono casi in cui i pagamenti sono stati rifiutati, tra cui una catena di cinema della California, una società immobiliare a Los Angeles, un gruppo alberghiero in Pennsylvania e una società legale e un gruppo alberghiero nel New Jersey. Intervenendo sulla questione, Ocean ha scritto nei documenti del tribunale: “Questo caso presenta una controversia legale generazionale che questa corte dovrebbe risolvere al fine di fornire la necessaria chiarezza a centinaia di migliaia di assicurati del New Jersey interessati e ai loro assicuratori riguardo alla portata della copertura per le perdite derivanti dalla pandemia”.

Gli avvocati delle suddette compagnie assicurative hanno affermato che “le loro polizze includevano chiaramente i virus nell’elenco delle cose che potevano essere escluse dalla copertura”. Hanno anche affermato che il casinò non ha elencato le misure che è stato costretto a intraprendere per rimuovere o riparare il virus, affermando che l’unico motivo della chiusura era un ordine ufficiale da parte di Phil Murphy del governo del New Jersey ciò è accaduto il 16 marzo 2020, chiudendo i casinò fino al 2 luglio 2020.

A questo proposito, l’avvocato del suddetto casinò, Stephen Orlofsky, ha commentato, come riportato da Associated Press News: “Il casinò ha adottato diverse misure per rispondere al virus, compreso l’impiego di sistemi di filtraggio dell’aria e l’utilizzo di prodotti per la pulizia di livello industriale”. Tuttavia, l’avvocato dell’American Guarantee, David Roth, ha dichiarato: “Le politiche richiedono che vi siano danni fisici alla proprietà, che secondo lui non si sono verificati al casinò. 14 Corti Supreme statali in tutta la nazione hanno ritenuto che la semplice interruzione dell’attività commerciale durante la pandemia non costituisce una perdita fisica”.

Anche, Orlofsky ha aggiunto: “Ocean sostiene che oltre all’ordine del governatore di chiudere i casinò, ha chiuso anche a causa della preoccupazione che il virus stava avendo sulle superfici fisiche e nell’aria all’interno del casinò.”

Risoluzione delle domande:

Nel corso del 2022, il Corte Suprema hanno contribuito a risolvere diverse questioni relative al caso in questione. Queste domande sono:

  • se l’accusa secondo cui il COVID-19 ha causato danni fisici a un casinò assicurato è sufficiente per richiederne la perdita del danno fisico diretto?
  • se i suddetti assicuratori possono limitare legalmente la copertura per le perdite causate da COVID-19 alludendo ai virus nelle esclusioni generali sulla contaminazione o sull’inquinamento?

Inoltre, il casinò ha richiesto il pagamento delle perdite avvenute durante quel periodo in base alle polizze delle suddette compagnie assicurative. Anche se le prime affermazioni sono state respinte, il casinò ha ottenuto $ 850.000 in base a una disposizione speciale della politica che regola le malattie infettive. Relativamente, Ocean ha scritto anche negli atti giudiziari: “La presenza effettiva e/o minacciata di particelle di coronavirus presso l’Ocean Casino Resort ha reso le proprietà fisiche all’interno dei locali danneggiate, inutilizzabili, inabitabili, inadatte alla funzione prevista, pericolose e non sicure.”

Un gruppo di difesa assicurativa per i clienti assicurativi, Assicurati Uniti, sta chiamando i giudici in un processo “amico del tribunale” per emettere una sentenza definitiva che andrà a beneficio del casinò. In tale nota, ha scritto: “La sentenza richiesta dagli (assicuratori) qui ridurrebbe la copertura per milioni di assicurati del New Jersey. Il settore assicurativo in generale aveva capito, prima della pandemia di COVID-19, che la presenza di un virus o di qualsiasi sostanza pericolosa, o il rischio imminente della sua presenza presso (una) proprietà assicurata, era in grado di soddisfare il significato da loro inteso di perdita fisica o danni alla proprietà.” Un gruppo di difesa assicurativa per i clienti assicurativi, United Policyholders, chiama i giudici in un processo “amico del tribunale” per prendere la decisione finale che andrà a beneficio del casinò. In tale nota, ha scritto: “La sentenza richiesta dagli (assicuratori) qui ridurrebbe la copertura per milioni di assicurati del New Jersey. Il settore assicurativo in generale aveva capito, prima della pandemia di COVID-19, che la presenza di un virus o di qualsiasi sostanza pericolosa, o il rischio imminente della sua presenza presso (una) proprietà assicurata, era in grado di soddisfare il significato da loro inteso di perdita fisica o danni alla proprietà.” Tuttavia, i giudici non hanno emesso una decisione il 28 settembre e non hanno rivelato quando sarebbe avvenuta.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0