ACMA blocca più siti web di gioco d’azzardo offshore illegali in Australia

ACMA blocca più siti web di gioco d'azzardo offshore illegali in Australia

L’Autorità australiana per le comunicazioni e i media (ACMA) ha intensificato i suoi sforzi per combattere il gioco d’azzardo online illegale richiedendo che i fornitori di servizi Internet (ISP) blocchino ulteriori siti web di gioco d’azzardo offshore ritenuti in violazione delle normative australiane. Gli ultimi obiettivi da bloccare includono siti come A Big Candy, Jackpoty e John Vegas Casino, come annunciato dall’ACMA.

Sforzi continui per proteggere i consumatori:

Questa mossa fa parte del costante impegno di ACMA verso salvaguardare i consumatori australiani dai rischi associati alle piattaforme di gioco d’azzardo senza licenza e non regolamentate. “Il blocco dei siti Web è una delle numerose opzioni di applicazione che utilizziamo per reprimere il gioco d’azzardo online illegale”, ha affermato un portavoce dell’ACMA. Dall’avvio della sua prima richiesta di blocco nel novembre 2019, ACMA ha bloccato con successo un totale di 995 siti web affiliati e di gioco d’azzardo illegali.

La repressione continua operatori di gioco d’azzardo offshore illegali ha comportato il ritiro di oltre 220 servizi di questo tipo dal mercato australiano da quando ACMA ha iniziato ad applicare regole più severe nel 2017, secondo il comunicato stampa dell’organismo. Questa posizione normativa è in linea con la Legge sul gioco d’azzardo interattivo del 2001 (IGA), che vieta la fornitura di determinati servizi di gioco d’azzardo ai clienti australiani tramite Internet senza licenza. I servizi concessi in licenza comprendono scommesse online, scommesse sportive e lotterie.

Ricerca da Scommesse responsabili in Australiautilizzando i dati di H2 Gambling Capital, sottolinea la portata del mercato del gioco d’azzardo offshore illegale in Australia, stimato valere oltre 1 miliardo di dollari australiani (667,6 milioni di dollari), che costituiscono circa il 15% del mercato totale del gioco d’azzardo. Il rapporto prevede potenziali perdite di entrate, con la possibilità che gli enti sportivi e sportivi rinuncino 1,6 miliardi di dollari australiani ($ 1 miliardo) in commissioni sui prodotti e 1,3 miliardi di dollari australiani (868,1 milioni di dollari) in tasse dal 2022 al 2027 a causa del gioco d’azzardo offshore illegale.

Avvertenze per i consumatori:

ACMA sottolinea i rischi associati all’utilizzo di servizi di gioco d’azzardo illegali, mettendo in guardia gli australiani potenziali perdite finanziarie. “Gli australiani che utilizzano servizi di gioco d’azzardo illegali rischiano di perdere i loro soldi”, ha avvertito ACMA, esortando i consumatori a consultare il suo registro per verificare lo stato di licenza dei servizi di scommessa che operano nel paese. Questa cautela nasce nel contesto delle preoccupazioni sulla proliferazione del gioco d’azzardo online in Australia, con una parte sostanziale che si verifica su piattaforme offshore senza licenza.

“Gli operatori di gioco d’azzardo offshore illegali rappresentano un rischio significativo per i consumatori australiani”, ha sottolineato il portavoce di ACMA, come riporta Asia Gaming Brief. Bloccando i siti non autorizzati e applicando misure rigorose contro le attività senza licenza, ACMA mira a creare un ambiente di gioco d’azzardo online più sicuro e regolamentato in Australia.

In conclusione, la posizione proattiva di ACMA contro il gioco d’azzardo online illegale riflette gli sforzi continui per sostenere gli standard normativi e proteggere i consumatori australiani. Man mano che il panorama evolve, ACMA continua a impiegare varie strategie di applicazione delle norme per mitigare i rischi associati alle operazioni di gioco d’azzardo senza licenza, garantendo un’esperienza di gioco digitale più sicura per gli australiani.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0