Aruze Gaming Global si espande con licenze in sette giurisdizioni

Aruze Gaming Global si espande con licenze in sette giurisdizioni

Aruze Gaming Global (AG2), produttore di attrezzature per casinò con sede a Las Vegas, Nevada, ha annunciato passi significativi nella sua espansione in Nord America e Asia, avendo soddisfatto con successo i severi requisiti per garantire le licenze di gioco in sette nuove giurisdizioni. Queste approvazioni rappresentano un aumento sostanziale dell’impronta operativa di AG2, che ora comprende oltre 160 giurisdizioni in tutto il mondorispetto alle 76 licenze dell’agosto 2023. Questo traguardo include nuove licenze a Macao (SAR), Cina (DICJ), Filippine (PAGCOR), Pennsylvania, Virginia, Saskatchewan e Nuova Scozia, tra le altre ancora in attesa di approvazione.

Secondo il comunicato stampa ufficiale dell’azienda, AG2 sta aprendo uffici e distributori nei Paesi Bassi, Malesia, Filippine, Cambogia e Vietnam per rafforzare la sua presenza internazionale. Questo sviluppo significa una fase di crescita importante per AG2, evidenziando il suo impegno nel fornire soluzioni di gioco innovative aderendo ai più elevati standard di conformità normativa. Le recenti approvazioni testimoniano l’impegno di AG2 nel promuovere forti partnership globali e garantire pratiche di gioco responsabili.

Kelcey Allison, Global Chief Operating Officer, ha espresso ottimismo riguardo ai tempi di queste nuove licenze. “Il momento non potrebbe essere migliore per le nuove licenze di gioco. Insieme alla recente uscita di numerosi nuovi titoli che hanno prestazioni da 2 a 3 volte superiori alla media del pubblico, dandoci così alcuni nuovi contenuti sorprendenti per i nostri mercati esistenti e quelli appena accessibili”. Betty ZhaoVicepresidente senior delle operazioni internazionali, ha aggiunto: “La nostra crescita esplosiva e i nuovi contenuti ad alte prestazioni stanno alimentando molto entusiasmo tra i nostri nuovi clienti”.

Tempi buoni e cattivi

All’inizio di quest’anno, AG2 ha segnato un risultato significativo ottenendo convalide da quattordici entità tribali negli Stati Uniti. Inoltre, la società si è assicurata le licenze della Wisconsin Division of Gaming, della West Virginia Lottery e del Louisiana Gaming Control Board.

Tuttavia, il viaggio non è stato privo di sfide. Nell’agosto 2023, AG2 ha dovuto chiudere la sede centrale di Las Vegas e licenziare 100 dipendenti, una mossa resa necessaria dalle difficoltà finanziarie a seguito della dichiarazione di fallimento della società ai sensi del Capitolo 11 sei mesi prima. Questa decisione è stata in parte determinata da una sentenza di pignoramento relativa a un debito di 27,4 milioni di dollari dovuto a Bartlit Beck LLP. Questo studio legale ha rappresentato Kazuo Okada in una lunga causa contro Steve Wynn, culminata in un accordo da 2,6 miliardi di dollari con la Universal Entertainment Corp., fondata da Okada, che era uno dei principali azionisti e investitori di Wynn Resorts.

Nonostante queste battute d’arresto, l’AG2 ha dimostrato resilienza e una solida capacità di ripresa ed espansione. Le nuove licenze e gli uffici internazionali significano non solo una ripresa ma un avanzamento strategico in nuovi mercati, posizionando AG2 come un attore formidabile nel settore del gioco globale. L’espansione di AG2 e la creazione di nuovi uffici in varie località internazionali sottolineano la visione di crescita dell’azienda e il suo impegno a rafforzare la propria presenza sul mercato in tutto il mondo. Mentre l’azienda si muove nel panorama dinamico del settore dei giochi, si prevede che queste mosse strategiche porteranno ulteriore successo e innovazione, rafforzando lo status di AG2 come leader nel settore.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0