Betr, PrizePicks e Underdog cessano le operazioni in Florida

Betr, PrizePicks e Underdog cessano le operazioni in Florida

A seguito della seconda serie di lettere di cessazione e desistenza recentemente inviate dall’organismo di regolamentazione della Florida agli operatori di pick’em di Daily Fantasy Sports nello stato, Betr, PrizePicks e Underdog Fantasy prevedono di lasciare la Florida entro il 1 marzo 2024. Gli operatori si trovano ad affrontare questioni simili in alcuni altri stati e, secondo quanto riferito, prendono in considerazione la risposta dei tribunali agli ordini delle autorità di regolamentazione di lasciare tali stati.

La cessazione tempestiva determina la conformità:

Come riportato da Legal Sports Report (LSR), l’autorità per il gioco d’azzardo della Florida ha promesso di non intraprendere ulteriori azioni legali contro gli operatori se lasceranno lo stato entro il termine stabilito. La lettera distribuita agli operatori del pick’em sportivo nel gennaio 2024 secondo quanto riferito si legge: “Se la cessazione viene completata entro tale termine, la Commissione riterrà che la società e tutti i suoi funzionari, direttori e dipendenti abbiano rispettato le richieste dell’ordine di cessazione e desistenza e la Commissione non intraprenderà ulteriori azioni, compreso il rinvio all’Ufficio della Procura statale o a qualsiasi Procuratore dello Stato.”

LSR riferisce che gli operatori probabilmente rispetteranno la lettera. “Possiamo confermare di aver raggiunto una risoluzione negoziata con la FGCC per cessare la gestione dei nostri attuali concorsi il 1° marzo”, avrebbe dichiarato un portavoce di PrizePicks. “Tale risoluzione, tuttavia, chiarisce chiaramente che siamo invitati a operare nello Stato in futuro e forniremo ulteriori dettagli sulle operazioni da portare avanti a tempo debito”. La stessa fonte riferisce che Betr e Underdog Fantasy non hanno commentato la lettera, mentre il Coalizione per gli sport fantastici secondo quanto riferito, lo ha affermato “rimarrà impegnato a garantire che le aziende associate rimangano nello Stato.” TLa Coalizione ha inoltre dichiarato che si impegnerà attivamente con le autorità della Florida “per proteggere le capacità degli appassionati di fantasy sport”, secondo la LSR.

Lettere di cessazione e desistenza:

Come riportato, le autorità di regolamentazione della Florida hanno inviato la prima serie di lettere agli operatori DFS nel settembre 2023 chiedendo loro di cessare immediatamente di offrire o accettare “scommesse illegali”. IL Commissione per il controllo del gioco della Florida secondo quanto riferito, ha proceduto a identificare ufficialmente tutte le forme di fantasy sport come “probabilmente illegali” sulla sua pagina web una settimana dopo la distribuzione della lettera di cessazione e desistenza. IL secondo giro di lettere è venuto a gennaio per richiederlo gli operatori lasceranno la Florida entro il 1 marzo.

Secondo LSR, diversi stati hanno recentemente intrapreso azioni simili; Regolatore dell’Arkansas ha inviato lettere di diffida a PrizePicks e Underdog sostenendo che le loro offerte rappresentano ”scommesse prop del giocatore.” Nei giochi pick’em, uno scommettitore deve semplicemente scegliere quale squadra vincerà la partita. Non c’è spread e la money line per ciascuna squadra è la stessa. Ma i regolatori li considerano “giochi giocatore contro casa” e richiedono la loro esenzione dalle offerte di gioco d’azzardo della Florida.

Uscita degli operatori richiesti dall’ente regolatore:

Come riportato da LSR, Secondo quanto riferito, il regolatore della Florida ha invitato PrizePicks, Underdog e Betr interrompere le operazioni nello Stato. “Di conseguenza, in qualità di Direttore esecutivo della Florida Gaming Control Commission, con la presente chiedo di cessare e desistere immediatamente dall’offrire o accettare scommesse o scommesse da residenti di questo stato sui risultati di qualsiasi gara di abilità come le scommesse sportive, incluse, ma non limitato a, scommesse o scommesse effettuate in relazione a sport di fantasia,” secondo quanto riferito, dicevano le lettere originali.

Legislazione di supporto della tribù Seminole:

Secondo quanto riferito, la lettera inviata nel settembre 2023 è stata seguita dalla legislazione che esenta le app di fantasy sport dalle leggi statali sul gioco d’azzardo. Secondo LSR, la legislatura concluderà la sua sessione l’8 marzo. Sembra essere la scadenza finale per gli operatori DFS che, secondo quanto riferito, stanno lavorando con i rispettivi lobbisti nello stato. LSR riferisce inoltre che Seminole Tribe, il fornitore esclusivo di giochi in Florida nell’ambito del patto di gioco con lo stato, ha pienamente sostenuto sforzi legislativi per esentare questi tre operatori dalla legge statale sul gioco d’azzardo.

Lo ha affermato il CEO di Hard Rock, Jim Allen ”…non è solo l’opinione della commissione statale per il gioco d’azzardo della Florida, non è solo l’opinione del procuratore generale, ma altri 11 stati… hanno apertamente affermato che quello che stanno facendo è gioco d’azzardo, accettano scommesse live ed è illegale . E sì, inequivocabilmente viola il patto”. Come riportato da LSR, l’app Hard Rock Bet della tribù rilanciato nel novembre 2023 dopo due anni di chiusura. La tribù ha fatto ricorso al patto per continuare le operazioni, ma gli operatori del DFS si trovano ad affrontare chiusure nel Sunshine State a causa delle cupe interpretazioni legali del DFS, secondo LSR, ancora ampiamente basate sulla Parere del 1991 dall’allora procuratore generale Robert Butterworth. Da allora, numerose proposte per codificare il settore non sono state approvate da nessuna camera legislativa.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0