Casinò online e limiti dei giocatori in Olanda

Casinò online e limiti dei giocatori in Olanda

Dopo numerosi ritardi dovuti alla nuova pandemia di coronavirus (Covid-19), i Paesi Bassi hanno aperto il mercato regolamentato del gioco d’azzardo online il 1° ottobre 2021. L’entrata in vigore del Dutch Remote Gambling Act (KOA) sei mesi prima ha aperto la strada ai giocatori dell’Europa nordoccidentale paese per giocare ai giochi da casinò e piazzare scommesse sportive via Internet.

A settembre 2022, il numero di operatori a cui era stata concessa una licenza dall’autorità di regolamentazione del gioco d’azzardo del paese, Kansspelautoriteit (KSA), era cresciuto dai 10 iniziali concessi a 22, secondo l’ente amministrativo indipendente. E un sondaggio pubblicato dalla KSA nell’autunno del 2022, ha affermato di essere soddisfatto del fatto che otto giocatori su 10 stessero scommettendo esclusivamente con operatori legali, il che è in linea con l’obiettivo del Remote Games of Chance Act. A quel tempo, l’obiettivo di un tasso di canalizzazione dell’80% era stato superato di circa il 5%.

A settembre 2022, il numero di operatori a cui era stata concessa una licenza dall’autorità di regolamentazione del gioco d’azzardo del paese, Kansspelautoriteit (KSA), era cresciuto dai 10 iniziali concessi a 22, secondo l’ente amministrativo indipendente. Secondo le aspettative del sito web di casinò online CasinoScout.nl, diversi nuovi operatori entreranno nel mercato più avanti nel 2023. Un sondaggio pubblicato dalla KSA nell’autunno del 2022, ha affermato di essere soddisfatto del fatto che otto giocatori su 10 scommettessero esclusivamente con operatori legali, che è in linea con l’obiettivo del Remote Games of Chance Act. A quel tempo, l’obiettivo di un tasso di canalizzazione dell’80% era stato superato di circa il 5%.

I limiti dei giocatori potrebbero essere la nuova norma?

Le aziende offrono sempre più strumenti di pre-impegno che fissano un limite avanzato alla quantità di denaro e tempo da spendere per il gioco. Secondo una fonte, paesi come il Belgio, dove il gioco d’azzardo online è legale già da oltre un decennio, hanno scoperto che i limiti di gioco si sono dimostrati efficaci. In effetti, è stato stabilito che fissare un limite di gioco settimanale fosse una misura di protezione del giocatore così efficace che nell’ottobre 2022 il Consiglio dei ministri ha ulteriormente abbassato il limite di perdita settimanale da € 500 a € 200 a settimana.

I Paesi Bassi potrebbero presto seguire l’esempio, eventualmente introducendo tali misure restrittive già alla fine del 2023, secondo la Netherlands Online Gambling Association (NOGA).

Rischio di aumento del mercato grigio nei casinò online

Tuttavia, una revisione della letteratura condotta nel 2021, riguardante l’efficacia della fissazione volontaria e obbligatoria dei limiti, ha rilevato che i giocatori a rischio più elevato potrebbero scegliere di giocare d’azzardo nei casinò online che sono “meno regolamentati o non regolamentati” se la fissazione dei limiti è obbligatoria. Questo stesso scenario potrebbe benissimo svolgersi allo stesso modo con i giocatori di casinò olandesi. Questi tipi di casinò online non hanno limiti per i giocatori o altri requisiti come le verifiche. E poiché i casinò online competono per i giocatori offrendo bonus potenzialmente più redditizi, si potrebbe supporre che maggiore è la spesa, più interessanti sono i bonus.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

100
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis