DrafKings avvia una causa contro l’ex dirigente Michael Hermalyn

DrafKings avvia una causa contro l'ex dirigente Michael Hermalyn

Secondo quanto riferito, DraftKings ha accusato ufficialmente il precedente dirigente di creare “un piano segreto” per rubare i dati dei clienti prima di partire per Fanatics, sulla base della causa federale protetta da Front Office Sports.

Accusa:

UN causa civile presentato in Massachusetts il 5 febbraio lo afferma Michael Hermalynche non molto tempo fa è stato nominato presidente di Fanatics VIP, prendeva di mira gli scommettitori ad alto volume, “stola molti di I documenti commercialmente più sensibili di DraftKings.” Tuttavia, la stessa persona ha ricoperto la stessa posizione presso DraftKings per più di 3 anni prima del suo improvviso congedo il 1° febbraio.

In questo senso, la causa civile afferma, secondo Front Office Sports: “Hermalyn conosce il programma di DraftKings su come coinvolgere e fidelizzare i clienti VIP. Per quanto riguarda informazioni e convinzioni, Hermalyn, agendo di concerto con Fanatics, ha programmato la sua partenza e il furto di informazioni riservate in modo che coincidessero con i giorni critici che precedevano il Super Bowl per promuovere un piano volto a interferire irreparabilmente con i clienti e i rapporti commerciali di DraftKings perseguendo quelli rapporti presso Fanatics utilizzando le informazioni riservate e la buona volontà che ha ottenuto presso DraftKings.

Secondo quanto riferito, Hermalyn “clandestinamente” incontrato con Michele RubinoCEO di Fantics, oltre ad altri dirigenti del Super Bowl 2023. L’accusa sostiene che in un secondo momento Hermalyn “impropriamente” persuase i suoi subordinati a DraftKings fare quello che ha fatto.

Per quanto riguarda Fanatics, ha ufficialmente debuttato con un’offerta di scommesse sportive nel 2023, oltre alla sua azionisti che convalidano l’acquisto Di Le risorse statunitensi di PointsBet a giugno per un prezzo di 225 milioni di dollari. Inoltre, il Messaggio inviato al portavoce dell’azienda non è stata data una risposta immediatasecondo il Front Office Sport.

Ordinanza restrittiva temporanea:

Secondo quanto riferito, DraftKings sta attualmente chiedendo un ordine restrittivo provvisorio per impedire a Hermalyn di farlo “fornire direttamente o indirettamente Qualunque Servizi a Fanatics o alle sue filiali. In una nota correlata, questa azione legale segue il causa che Hermalyn ha presentato Contea di Los Angeles con l’obiettivo di annullare il suo contratto di non concorrenza con il già citato DraftKings, come riporta il Daily Journal, il sito di notizie giuridiche.

Tuttavia, DraftKings parato quell’Hermalyn”tentato fraudolentemente di istituire Residenza in California durante la sua visita di 48 ore in modo da poterlo fare dimettersi da DraftKings e provaci invalidare i suoi accordi di non concorrenza presso il tribunale statale della California solo pochi giorni dopo”, sulla base del denuncia federale.

IL mail elettronica inviato dal conto di lavoro che si presume essere di Hermalyn, datato 29 gennaio, notificato 2 lavoratori di DraftKings che un “caro amico” era morto e che per questo motivo si sarebbe preso 2 giorni liberi. Inoltre, vive in regione di New York e si reca al quartier generale di DraftKings a Boston, e dati di geolocalizzazione indica si trovava al uffici di Fanatics a Los Angeles, secondo la causa.

Inoltre, come parte del suo contrarrelui ha “milioni di dollari di risarcimento” da DraftKings “non farlo utilizzo O divulgare informazioni riservate di DraftKings” o diventare a rivale della suddetta società, secondo la causa.

Un’altra causa contro i Fanatici:

Inoltre, le affermazioni nella suddetta causa sono identiche a quelle dell’altra parte dell’impero dei Fanatici che è stata collegata alla causa per mesi: figurine.

Nella causa di agosto, Panini America ha affermato che Fanatics “ha lanciato a raid dei dipendenti Panini e tortilmente interferito con i contratti dei dipendenti della Panini.” La citata causa, inizialmente intentata in Florida, è stata riunita con quella intentata da Fanatics contro la predetta società, in giudizio Corte distrettuale degli Stati Uniti per il distretto meridionale di New York.

A tale riguardo, Panini ha affermato in an Riempimento di ottobre: “Con l’aiuto e l’incoraggiamento di Fanatics, questi dipendenti ha rubato i segreti commerciali della Panini e ha aiutato i fanatici reclutare altri dipendenti lontano da Panini, ciascuno dentro violazione dei loro contratti di lavoro con Panini, in particolare le disposizioni relative alle informazioni riservate e alla non sollecitazione”.

Tuttavia, nello stesso contesto, Fanatics, che ha acquistato Topps per quasi 500 milioni di dollari nel 2022, e ha stipulato contratti esclusivi a lungo termine con il MLB, NBA E NFL oltre al loro sindacati dei giocatoriparato nel riempimento dal 26 gennaio Quello “prove forensi neutre ha confermato che nessun ex dipendente lo ha mai fatto avuto accesso qualsiasi informazione relativa a Panini.

Poi, a seguito del Associazione nazionale dei giocatori della Football League (NFLPA) progressione con la risoluzione del contratto con Panini, appena 2 anni prima della scadenza, per iniziare a Alleanza ventennale con Fanatics prima, an arbitro ha rifiutato il aiuti di emergenza dalla NFLPA. In proposito, quella decisione, rivelata per la prima volta da Front Office Sports nel settembre dello scorso anno, ha dato il permesso a Panini di procedere con la vendita di prodotti concessi in licenza dalla NFLPA.

Inoltre, nel documento di ottobre menzionato sopra, Panini ha affermato che Fanatics ha utilizzato “mezzi illeciti” impiegare 36 Panini lavoratori per stabilire il palcoscenico per World Wrestling Entertainment (WWE) e la NFLPA per affermare che c’era stata una cambiamento fondamentale nel gruppo dirigente Panini per attivare l’ disposizioni sulla risoluzione.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

100
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis