DraftKings di fronte ad accuse di scommesse fallite

DraftKings di fronte ad accuse di scommesse fallite

DraftKings, uno dei principali operatori di scommesse sportive statunitensi, avrebbe commesso la violazione di una legge dello stato del Massachusetts che regola l’uso delle carte di credito per piazzare scommesse con operatori in tutto lo stato. Secondo quanto riferito, la Massachusetts Gaming Commission (MGC) terrà un’udienza arbitrale nel prossimo futuro per valutare la sanzione per la presunta violazione.

Accuse:

Come riporta Sports Handle, DraftKings ha presumibilmente consentito depositi con carta di credito effettuati in altri stati per finanziare conti di scommesse sportive attivi con le operazioni dei DraftKings in Massachusetts. Secondo la MGC, tale attività rappresenta una violazione sia delle norme sul gioco d’azzardo che della legge statale. Il commissario Eileen O’Brien avrebbe commentato: “Per me questo è vergognoso e penso che dovrebbe essere un’udienza giudicante”. Il commissario Jordan Maynard avrebbe aggiunto: “Vorrei solo aggiungere che si tratta di una violazione dello statuto. Non solo le norme, lo statuto”. Come riportato, la commissione convocherà un’udienza sul caso.

Secondo le accuse, DraftKings ha consentito l’uso discutibile di depositi con carta di credito per le scommesse sportive nello stato da Dal 10 marzo al 30 maggio 2023. L’operatore avrebbe informato la commissione 31 maggio di conseguenza, assicurando che sia di proprietà servizi di portafoglio e geolocalizzazione bloccherebbe i fondi delle carte di credito provenienti dagli altri stati. Ma questo, secondo quanto riferito, non è avvenuto. Secondo la fonte, DraftKings ha aggiornato il software 21 giugno e ha notificato alla commissione che i fondi erano stati provenienti da fuori dallo stato bloccato a partire dal 31 maggio ma scoperto il 13 luglio che l’aggiornamento del software è stato “inefficace”, come ha riconosciuto l’operatore.

Errore di aggiornamento del software:

L’avvocato dello staff Zachary Mercer ha presentato la relazione alla commissione indicandolo “Non erano, infatti, in atto misure di salvaguardia adeguate al momento del lancio” della campagna di scommesse in oggetto gestita da DraftKings. Come riportato da Sports Handle, è stato dopo il secondo aggiornamento effettuato il 13 luglio 2023 che i fondi in oggetto sono stati bloccati. DraftKings ha riferito che entrambi gli errori erano il risultato di fallimenti nella comunicazione interna. Secondo Mercer, il società identificata IL “la causa principale dell’aggiornamento non riuscito è stata la mancanza di test completi di funzionalità” e ha intrapreso un’azione correttiva completa, incluso il test completo di funzionalità dopo gli aggiornamenti del software.

Come riporta la fonte, DraftKings ha accettato 243 scommesse da 218 clienti per un importo totale di $ 83.663,92 durante la finestra di quattro mesi, con questi fondi che si riferirebbero al presunto fallimento della società relativo ai depositi con carta di credito.

Fallimento auto-riferito dai fanatici:

IL MGC è stato informato del caso il 14 dicembre 2023. Come riferito, MGC è stata inoltre messa a conoscenza della presunta violazione delle norme statali in materia scommettere sulle squadre universitarie locali. Secondo quanto riferito, Fanatics Sportsbook auto-segnalato che aveva scommesse accettate per errore per la partita del 28 dicembre tra Boston College E Metodista del sud per orari prolungati 5 dicembre. L’operatore ha posto rimedio all’errore 6 dicembre e ha chiuso il processo di scommessa segnalando che impedirà tali problemi in futuro. Come riporta Sports Handle, la commissione non ha preso alcun provvedimento sulle presunte violazioni ma ha annunciato che ne prenderà in considerazione il prossimo anno.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

100
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis