DraftKings offre $ 195 milioni per acquisire PointsBet

DraftKings offre $ 195 milioni per acquisire PointsBet

Un rinomato operatore di scommesse sportive, DraftKings Inc., ha rivelato le sue intenzioni di acquisire le operazioni statunitensi del gigante delle scommesse sportive con sede in Australia PointsBet. Secondo il comunicato stampa, DraftKings ha consegnato una lettera sia al presidente non esecutivo che all’amministratore delegato di PointsBet Holdings Ltd il 16 giugno 2023, specificando l’offerta indicativa per l’acquisizione prevista e un prezzo di acquisto di $ 195 milioni.

Offerta Superiore:

L’offerta rappresenta a Valore superiore del 30%. rispetto al L’offerta dei fanatici da 150 milioni di dollari già ricevuto dall’operatore australiano. Secondo quanto riferito, l’offerta è data su “base senza debiti e senza contanti” e in generale identico al contratto esistente del venditore con il Fanatici.

DraftKings indicato nella lettera che avrebbe usato contanti dal suo bilancio senza necessità di raccogliere capitali aggiuntivi. La società ha inoltre assicurato di poter disporre di tutte le approvazioni e procedure normative e di altro tipo per completare l’acquisizione entro a lasso di tempo più breve di i fanatici.

Anche il leader statunitense delle scommesse sportive ha informato che la sua offerta è “superiore” in quanto combina le sinergie del PuntiScommessa Le operazioni statunitensi e la posizione in scala di DraftKings nel mercato statunitense. DraftKings Secondo quanto riferito, prevede di utilizzare l’acquisizione per migliorare e razionalizzare la sua gamma di prodotti e le strutture di marketing e espandere le sue capacità interne.

Assunto DraftKings Titoli BofA E Il Gruppo Raine come consulenti finanziari per l’acquisizione.

Capacità di creazione di sinergie:

Jason Robins, amministratore delegato e co-fondatore di DraftKings, ha dichiarato: “Mentre continuiamo a concentrarci su operazioni più efficienti e su una sostanziale crescita organica dei ricavi negli Stati Uniti, cercheremo anche di capitalizzare prudentemente opportunità interessanti a valutazioni interessanti, come nel caso delle attività statunitensi di PointsBet”.

Pettirossi ha aggiunto: “Riteniamo che DraftKings sia in una posizione unica per presentare questa proposta superiore grazie alla nostra portata e alla corrispondente capacità di generare sinergie significative dall’acquisizione”.

Previsione di un aumento potenziale dell’EBITDA:

Jason Park, Chief Financial Officer di DraftKings, ha dichiarato: “Prevediamo che questa transazione aumenterà il nostro potenziale di EBITDA rettificato nel 2025 e oltre e non influirà sulle nostre aspettative di raggiungere un EBITDA rettificato positivo nel 2024. Siamo entusiasti delle potenziali sinergie disponibili con l’acquisizione dell’attività statunitense di PointsBet, inclusa l’offerta ai nostri clienti di nuovi interessanti tipi di scommessa e accelerare la nostra tabella di marcia per portare internamente più tecnologia per le scommesse sportive su dispositivi mobili”.

In attesa della decisione di PointBet:

PuntiScommessa ha deciso di vendere la sua attività negli Stati Uniti nell’aprile 2023 per concentrarsi sul mercato del domicilio, assumendo la banca d’affari Moelis & Company per facilitare la transazione. Le più grandi scommesse sportive del stati Uniti stanno ora cercando di sfruttare l’opportunità, con DraftKings ora aumentando il prezzo di acquisto a 195 milioni di dollari.

PuntiScommessa quindi arriva in grado di vedere se il Fanatici risponderà alla sfida o si ritirerà dalla competizione e abiliterà DraftKings per completare l’acquisizione.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0