I casinò di Atlantic City registrano un calo delle entrate nel terzo trimestre

I casinò di Atlantic City registrano un calo delle entrate nel terzo trimestre

I casinò di Atlantic City hanno registrato un calo delle entrate nel terzo trimestre di quest’anno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Il fatturato diminuisce:

Secondo le autorità di regolamentazione del gioco d’azzardo del New Jersey, in totale, sia i casinò che le entità online hanno guadagnato 281,2 milioni di dollari, ovvero il 7,5% in meno rispetto al terzo trimestre dello scorso anno.

La Division of Gaming Enforcement ha annunciato che il profitto è superiore a quello del 2019, prima del calo collettivo a causa della pandemia di COVID-19; il motivo principale di ciò è stata l’apertura di due nuovi casinò nel New Jersey, oltre alla modifica della contabilità in un casinò.

Jane Bokunewicz, direttrice del Lloyd Levenson Institute presso l’Università di Stockton, particolarmente interessata ai casinò di Atlantic City, ha commentato questo: “In linea con le esperienze di molte comunità turistiche lungo la costa del New Jersey, Atlantic City ha visto un po’ di raffreddamento nell’estate 2023 rispetto all’energia repressa post-pandemia osservata nel 2021 e nel 2022. Detto questo, ha sovraperformato il 2019 pre-pandemia sia per i ricavi netti che per il margine operativo lordo, suggerendo che questo potrebbe essere parte di un ciclo di stabilizzazione.”

James Plousis, presidente della Commissione di controllo dei casinò del New Jersey, ha sottolineato il fatto che si è trattato del terzo trimestre di successo in termini di entrate ad Atlantic City dal 2008, nonostante il downgrade subito dalle società madri di quattro casinò a causa di problemi di sicurezza informatica.

I risultati dei casinò specifici:

Borgata ha guadagnato 73,5 milioni di dollari, ovvero l’1,7% in meno rispetto al 2022. Tuttavia, il casinò ha cambiato la sua politica sulle spese di affitto, che ha aumentato l’utile lordo.

L’Ocean Casino Resort ha avuto un buon trimestre, tuttavia: il profitto è stato di 43 milioni di dollari, ovvero un aumento di oltre il 10% rispetto allo stesso periodo del 2022.

I ricavi di Hard Rock sono diminuiti dell’1% rispetto all’anno precedente e il profitto operativo lordo della società è stato di 44,3 milioni di dollari.

Il casinò Tropicana ha guadagnato 36,7 milioni di dollari, ovvero l’11,5% in meno rispetto all’anno precedente. Harrah ha registrato un calo maggiore: le entrate sono state di 30 milioni di dollari, ovvero il 13% in meno rispetto al 2022.

Caesars ha registrato un enorme calo di quasi il 18% con un profitto di 21,1 milioni di dollari, mentre il calo di Golden Nugget è stato di quasi il 4% e il profitto è stato di 11 milioni di dollari.

Bally’s and Resorts ha registrato un enorme calo: il profitto di Bally è stato di 7,3 milioni di dollari, oltre il 32% in meno, e Resorts ha guadagnato 7,2 milioni di dollari, ovvero quasi il 43% in meno rispetto al 2022.

Quando si tratta di entità online, Caesars Interactive Entertainment NJ ha guadagnato 5,1 milioni di dollari, ovvero il 18% in meno rispetto al 2022, mentre Resorts Digital ha guadagnato circa 1,6 milioni di dollari, ovvero quasi il 50% in meno rispetto allo stesso trimestre dell’anno scorso.

Come riporta AP News, fino a ottobre, le entrate totali ad Atlantic City erano di 632,1 milioni di dollari, con un calo del 4,2%.

Per quanto riguarda gli hotel all’interno dei casinò, Hard Rock ha venduto la maggior parte delle camere. Nel terzo trimestre, il tasso di occupazione è stato del 96%, e il tasso del Golden Nugget è stato il più basso, poco più del 67%.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

100
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis