I giocatori brasiliani hanno speso più di 11 miliardi di dollari nel 2023

I giocatori brasiliani hanno speso più di 11 miliardi di dollari nel 2023

La popolarità dei giochi e delle scommesse online in Brasile è in aumento e il Paese ne trae vantaggio. Dall’inizio del 2023 a novembre i giocatori brasiliani hanno speso circa 54 miliardi di reais (11,1 miliardi di dollari) in vari prodotti di gioco e scommesse online.

Mercato fiorente:

Come riporta il rinomato portale di notizie brasiliano Folha de S. Paulo, i dati provengono dalla Banca Centrale del Paese e il numero è noto per via delle entrate che le società straniere hanno realizzato in Brasile durante 11 mesi del 2023.

La Segreteria del Commercio Estero ha rivelato una notizia interessante: l’anno scorso, la quantità di denaro speso per il gioco d’azzardo in Brasile ha superato le entrate derivanti dalle esportazioni di carne bovina nel paese. Le esportazioni di carne bovina hanno fruttato 9,5 miliardi di dollari nel 2023.

Il rapporto sulle entrate pubblicato dalla Banca Centrale è stato sorprendente: il paese ha superato le aspettative e ha stabilito nuovi standard per l’industria del gioco d’azzardo e delle scommesse online in Brasile.

I guadagni sono divisi: circa 43,3 miliardi di real, ovvero 8,9 miliardi di dollari, vengono utilizzati per creare risorse significative che verranno ulteriormente distribuite per pagare ai vincitori gli importi vinti. La seconda parte dei guadagni totali, 10,7 miliardi di real, ovvero 2,2 miliardi di dollari, verrà utilizzata per coprire le commissioni di servizio e le tasse e, una volta coperte le commissioni, gli operatori riceveranno il resto del denaro.

Si prevede che in futuro il mercato brasiliano diventerà ancora più fiorente, grazie alla legalizzazione del gioco d’azzardo online. Gli esperti prevedono che le cifre continueranno a crescere e che il gioco d’azzardo online contribuirà notevolmente a ciò.

Proposta di veto e nuovo organismo di regolamentazione:

Tuttavia, Luiz Inácio Lula da Silva, presidente dello Stato, ha approvato la legge PL 3626/2023 e ha creato nuove norme. Il disegno di legge riguardava le scommesse sportive e le operazioni di casinò online e, secondo esso, l’imposta sulle entrate era del 12% per tutte le società di scommesse online. I premi ricevuti dai giocatori erano fissati al 15% di tasse, ma Lula ha posto il veto alla decisione di escludere dal pagamento delle tasse i giocatori che hanno vinto fino a R$ 2.112 al mese.

Oltre a ciò, si prevede che presto verrà istituito il nuovo organismo di regolamentazione, un Segretariato nazionale per i giochi e le scommesse (Secretaría de Apostas Esportivas), come è stato rivelato la scorsa settimana. Il nuovo organismo dovrebbe essere istituito e iniziare a funzionare entro la fine di gennaio, e la sua missione principale sarà quella di supervisionare le tasse e prevenire il riciclaggio di denaro e altre attività criminali.

Del nuovo organismo faranno parte sia persone già impiegate nel settore pubblico e che verranno spostate da altri dipartimenti dello stesso, sia diversi esperti del settore reperiti nel settore privato.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

100
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis