I piani di Sands China puntano ad attrarre più giocatori stranieri

I piani di Sands China puntano ad attrarre più giocatori stranieri

Sands China Ltd., uno dei principali operatori di casinò con sede a Macao, sta lanciando molte misure per attirare più giocatori stranieri nelle sue strutture, secondo il presidente della società Wilfred Wong Ying Wai.

Inoltre, ha aggiunto che “l’azienda aveva a disposizione circa il 90 percento del suo inventario di camere d’albergo durante i recenti cinque giorni di pausa del Labor Day, rispetto a circa il 70 percento nel primo trimestre”.

Piani per attirare clienti stranieri:

Partecipando alla gara d’appalto del governo di Macao per nuove concessioni di gioco decennali, ai richiedenti è stato chiesto di fare progetti e promettere investimenti su una serie di questioni, tra cui l’attrazione di più clienti stranieri. Inoltre, prima della pandemia di Covid-19, Macao era in gran parte un mercato turistico cinese, poiché i visitatori provenienti dalla Cina continentale e da Hong Kong rappresentavano l’89,6% dei 39,4 milioni di arrivi di visitatori di Macao nel 2019, secondo il governo di Macao.

Commentando i modi in cui Sands China intende attirare nuovi clienti stranieri, Wong ha dichiarato al servizio televisivo dell’emittente pubblica locale TDM: “Stiamo organizzando i nostri uffici all’estero, espandendoli, in modo che reclutino clienti dal sud-est asiatico, dal Giappone, [South] Corea.”

Ha aggiunto: “Useremo jet privati ​​per portare gli high rollers a Macao. Che pratichiamo fin dall’introduzione della nuova concessione [in January].”

Il signor Wong ha dichiarato nei suoi commenti a TDM che “Sands China ha pianificato di condurre molte promozioni all’estero per commercializzare le sue proprietà a Macao. Andremo a Singapore per fare una campagna promozionale all’inizio di giugno”.

Partnership per attirare visitatori da Singapore:

A marzo, Sands China ha ufficialmente stretto una partnership con la compagnia aerea di bandiera della città, Air Macau Co Ltd., per offrire ai visitatori di Singapore e regionali quello che ha definito “un pacchetto alberghiero esclusivo e un’ampia gamma di privilegi”. L’offerta dura fino al 30 giugno.

Inoltre, Las Vegas Sands Corp, la società madre di Sands China, gestisce il casinò resort Marina Bay Sands a Singapore.

Riduzione del carico fiscale:

Tuttavia, secondo l’aggiornamento del quadro normativo sul gioco di Macao, “l’amministratore delegato della città ha l’autorità di ridurre fino a 5 punti percentuali l’onere fiscale degli operatori di casinò sulle entrate lorde di gioco del casinò (GGR) generate da giocatori provenienti da paesi stranieri, come questione di pubblico interesse.”

In uno sviluppo correlato, il governo di Macao ha confermato il mese scorso che ciascuno dei sei operatori di casinò della città aveva introdotto zone di gioco per stranieri. L’istituzione di tali zone è il primo passo affinché gli operatori possano richiedere agevolazioni fiscali.

Commentando la possibilità di tagli fiscali, giovedì Wong ha detto ai media che “Sands China stava cercando di ottenere una riduzione del suo carico fiscale sulla base del suo lavoro per attirare visitatori stranieri a Macao. Ha aggiunto che le autorità locali completeranno una revisione dei risultati del primo trimestre dell’azienda per quanto riguarda le sue operazioni di gioco per gli stranieri, prima di decidere su una potenziale riduzione fiscale”.

Disponibilità di camere d’albergo:

Il presidente di Sands China ha anche affermato che “l’azienda aveva circa il 90 percento delle sue camere d’albergo disponibili durante il recente periodo del Labor Day, ovvero circa 11.000 camere su un inventario totale di circa 12.000 camere. Le proprietà del gruppo sono state prenotate al 100% per due giorni del periodo di vacanza, con tassi medi di prenotazione per il resto del periodo di vacanza che si sono attestati tra il 97 e il 98%.

In quella nota, a livello di mercato, e secondo l’Ufficio del turismo del governo di Macao “su un totale di 46.000 camere d’albergo nel mercato di Macao, circa 2.000 non erano disponibili durante la pausa del Primo Maggio”.

Inoltre, Las Vegas Sands Corp ha menzionato in una presentazione degli utili rilasciata il mese scorso insieme ai risultati del primo trimestre: “Circa 3.800 camere, quasi il 31% del portafoglio totale di Sands China, erano fuori servizio nel primo trimestre, a causa di vincoli di manodopera”.

Il signor Wong ha anche riconosciuto che “sarebbe una vera sfida per il GGR complessivo nel mercato di Macao tornare ai livelli pre-pandemia”.

“Ciò è dovuto alla significativa riduzione delle operazioni di junket avvenuta sul mercato. Quello era circa il 50% delle entrate.

Secondo diversi analisti “i cambiamenti nel contesto normativo a Macao e nella Cina continentale, quest’ultima storicamente la principale fonte di high-rollers per le operazioni junket a Macao, hanno portato a un crollo del business junket e alla fine di molte operazioni”.

In quella nota, il signor Wang ha dichiarato: “Senza operazioni junket, il volume di rotolamento è diminuito in modo abbastanza significativo. Ma sui livelli di massa premium e di massa, stiamo recuperando abbastanza bene rispetto ai livelli pre-pandemia.

“Adesso il rendimento per cliente è migliore, perché con le operazioni junket il concessionario guadagna di meno [revenue].”

Un certo numero di intermediari ha recentemente assunto una visione ottimistica per quanto riguarda il ritmo del recupero dei profitti per il segmento del gioco d’azzardo del mercato di massa di Macao rispetto al 2019.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0