IGT esamina Global Gaming e PlayDigital possibile vendita

IGT esamina Global Gaming e PlayDigital possibile vendita

L’8 giugno, International Game Technology PLC (IGT), una multinazionale del gioco d’azzardo che produce slot machine e altre tecnologie per il gioco d’azzardo con sede a Londra, Regno Unito, ha rivelato che il suo consiglio di amministrazione sta analizzando possibili alternative strategiche per i segmenti Global Gaming e PlayDigital di IGT al fine di per accedere all’intero valore del portafoglio di IGT. Inoltre, il suddetto Consiglio sta attualmente esplorando varie alternative, che prevedono la vendita, la fusione e lo spin-off. Tuttavia, mantenere e continuare a investire nei segmenti Global Gaming e PlayDigital sono anche alcune possibili alternative.

Assistenti nell’analisi delle alternative strategiche:

Deutsche Bank, Macquarie Capital e Mediobanca sono ancora mantenute da IGT come consulenti finanziari insieme a Sidley Austin e White & Case che fungeranno da consulenti legali per aiutare la società ad analizzare le alternative strategiche. Tuttavia, non è stata presa alcuna decisione definitiva su nessuna delle alternative, non vi è alcuna scadenza per l’esame e non vi è alcuna garanzia che l’analisi delle alternative strategiche si tradurrà ulteriormente in qualsiasi transazione. Inoltre, IGT non prevede di fornire commenti o aggiornamenti pubblici in merito a tali questioni a meno che e fino a quando non decida che un’ulteriore divulgazione sia appropriata o necessaria.

A tal proposito, Marco Sala, Presidente Esecutivo di IGT, ha dichiarato: “Negli ultimi tre anni, IGT ha affinato il proprio focus strategico riorganizzandosi attorno a verticali di prodotti core, monetizzando asset non core, riducendo i costi di struttura e migliorando significativamente il proprio profilo di credito. Riteniamo che il valore intrinseco delle attività leader di mercato di IGT e il profilo di flusso di cassa diversificato non si riflettano attualmente nel prezzo delle nostre azioni e che sia il momento giusto per valutare le opportunità che potrebbero aumentare il valore per gli azionisti di IGT”. Vince Sadusky, CEO di IGT, ha aggiunto: “IGT è un leader globale con una profonda esperienza in lotterie, giochi terrestri, iGaming e scommesse sportive. Rimaniamo concentrati sull’esecuzione dei nostri obiettivi di crescita e obiettivi pluriennali delineati nel nostro Iplaynvestor Day di novembre 2021 mentre intraprendiamo questa revisione e valutazione delle alternative strategiche. Indipendentemente dall’esito di questo processo, IGT è ben posizionata per raggiungere i suoi obiettivi di crescita e profitto a lungo termine”.

Mossa simile:

Questa mossa di IGT rispecchia mosse simili del rivale del settore Light & Wonder, che negli ultimi anni ha venduto i suoi segmenti di lotterie e scommesse sportive. Inoltre, è anche in procinto di finalizzare una quotazione secondaria delle azioni sull’Australian Securities Exchange (ASX) oltre alla quotazione originale del NASDAQ.

In quella nota, il CEO di Light & Wonder Matt Wilson ha dichiarato in un’intervista della scorsa settimana che “quelle mosse hanno aiutato la società a ridurre l’indebitamento negli ultimi due anni e successivamente a investire ulteriormente in aree come la ricerca e lo sviluppo e i costi di acquisizione degli utenti per la sua attività di casinò social”. Ha anche aggiunto che “Light & Wonder dovrebbe aumentare il suo EBITDA rettificato come risultato da 913 milioni di dollari nel 2022 a 1,4 miliardi di dollari entro il 2025”.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit