Il Delaware propone più fornitori di scommesse sportive e sfida un contratto esclusivo

Il Delaware propone più fornitori di scommesse sportive e sfida un contratto esclusivo

Con una mossa volta a rivitalizzare il panorama delle scommesse sportive del Delaware, il rappresentante statale Frank Cooke (D-New Castle) ha introdotto una legislazione per consentire a più venditori di scommesse sportive di operare all’interno dello stato. Questa proposta segna un significativo allontanamento dal modello attuale, che prevede un contratto esclusivo con l’app BetRivers.

Contesto e contesto:

Il contratto con BetRivers è stato avviato dal Ufficio della lotteria del Delaware nell’agosto 2023. Tuttavia, Cooke sottolinea che l’accordo è stato finalizzato prima del Gruppo di lavoro legislativo sulla lotteria sportiva su Internet potrebbe presentare la sua relazione finale. Le raccomandazioni del gruppo di lavoro includevano la concessione di un permesso a un massimo di sei operatori di scommesse sportive mobili, una proposta che Cooke cerca di formalizzare attraverso la sua legislazione.

Al centro dell’argomentazione di Cooke c’è il potenziale per una maggiore generazione di entrate per lo stato e una maggiore competitività nei confronti degli stati vicini. “C’è una sostanziale domanda da parte dei consumatori per più operatori. I residenti del Delaware stanno ancora attraversando il confine con il Maryland, la Pennsylvania e il New Jersey per accedere alle loro app mobili preferite”, ha sottolineato Cooke, secondo Delaware Public Media.

Mentre i sostenitori del disegno di legge prevedono redditività a lungo termine attraverso un mercato più competitivo, l’attuale proiezione fiscale stima una perdita annua di entrate pari a circa $ 3 milioni per lo stato. Secondo la legislazione proposta, gli operatori sarebbero tenuti a contribuire con il 18% delle loro entrate alle casse dello Stato, in contrasto con l’attuale contributo di BetRivers pari a circa il 40% al Fondo Generale. Tuttavia, è importante notare che la nota fiscale non incorpora le entrate una tantum del Tassa di licenza di $ 500.000 ogni venditore pagherebbe una licenza di 5 anni.

Approfondimenti dai leader del settore:

Adam Marchuk, rappresentante di Rush Street Interactive, la società madre di BetRivers, difende il modello esistente, sostenendo la sua redditività e l’allineamento con le proiezioni. Tuttavia, i sostenitori del disegno di legge sostengono che il Delaware sta perdendo potenziali entrate a causa del limitato riconoscimento del marchio con BetRivers, citando un interesse significativo per altre piattaforme come FanDuello.

La presidente della Camera Valerie Longhurst (D-Bear) ha espresso scetticismo riguardo all’accuratezza della perdita fiscale prevista e ha chiesto una rivalutazione. Nel frattempo, Il leader della minoranza Mike Ramone (R-Pike Creek South) ha sollevato preoccupazioni sui potenziali ostacoli legali da parte di Rush Street Interactive nel caso in cui il disegno di legge dovesse avanzare, dato l’accordo contrattuale esistente.

Nonostante i punti di vista divergenti, il comitato amministrativo della Camera ha deciso di approvare il disegno di legge, esortando i venditori a impegnarsi ulteriori trattative prima della sua progressione al piano della Camera. Questa decisione riflette le discussioni in corso riguardanti la traiettoria futura del mercato delle scommesse sportive del Delaware, sottolineando le complessità inerenti alla navigazione tra considerazioni normative ed economiche in questo panorama in evoluzione.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0