Il direttore delle vendite di Hong Kong ammette la corruzione nel caso Wynn Resorts

hong kong

Dopo che nel maggio dello scorso anno è stato scoperto il caso di corruzione a Hong Kong, il direttore delle vendite accusato di aver offerto varie tangenti si è dichiarato colpevole.

Colpevole per la corruzione:

Il dipendente e l’ex direttore hanno ammesso di aver offerto tangenti al direttore di Wynn Macau. Le tangenti riguardavano contratti di manutenzione e l’importo totale in questione ammontava a circa 34 milioni di dollari di Hong Kong (4,3 milioni di dollari).

L’anno scorso la Commissione indipendente contro la corruzione di Hong Kong (ICAC) ha scoperto che ex membri di due appaltatori di manutenzione dei condizionatori hanno offerto tangenti per un valore di 1,5 milioni di dollari di Hong Kong (191.594 dollari) all’ex direttore del gruppo alberghiero Wynn Macau. I contratti valevano circa 22 milioni di HK $ (2,8 milioni di dollari USA).

Secondo l’ICAC, il direttore delle vendite senior di Oh Luen Air Conditioning Equipment Limited, Li Kin-wang, ha ammesso cinque diverse violazioni l’11 settembre presso il tribunale distrettuale. Tra le accuse c’era la corruzione.

È inoltre accusato di aver offerto vantaggi a uno degli agenti, nonché di aver preso parte ad un’associazione a delinquere finalizzata a offrire vantaggi all’agente. Il giudice ha rinviato il caso fino al 18 settembre e a Li è stata concessa la cauzione.

Asia Gaming Brief riporta che due società che avrebbero commesso una frode, Oh Luen e Wai Luen Air-condition Limited, erano società di Macao e Hong Kong che appartengono allo stesso proprietario e hanno la stessa offerta quando si tratta di installazione e manutenzione di condizionatori d’aria .

Oh Luen ha firmato il contratto di fornitura con Wynn Resorts per la sua proprietà a Macao nel 2013. Secondo Li, ha iniziato a corrompere il direttore. La corruzione riguardava l’offerta di varie opportunità a Oh Luen su varie gare d’appalto e quotazioni relative alla sua offerta nei casinò Wynn.

Frode di lunga durata:

Tre tangenti per un valore di oltre 450.000 HK $ (57.477 dollari USA) sono state pagate al direttore tramite assegni o bonifici bancari. Li ha confessato la frode, commessa tra giugno 2014 e luglio 2015, nonché tra novembre 2016 e gennaio 2017.

Durante quel periodo, Li ha anche cospirato con l’ex direttore di Wai Luen e gli ha pagato due tangenti per un valore totale di 560.000 HK$ (71.527 US$).

In tre anni, tra il 2014 e il 2017, Oh Luen ha vinto molti appalti a Wyn. In totale, valevano circa 34 milioni di HK $.

Oh Luen si è dichiarato colpevole, ma Wai Luen non ha voluto ammettere due accuse di cospirazione. Il processo è iniziato presso la Corte distrettuale a settembre.

Le autorità di Hong Kong hanno dichiarato ad Asia Gaming Brief che sia la Commissione contro la corruzione di Macao che Wynn sono pronte a fornire tutta l’assistenza necessaria durante le indagini e il processo nel caso in cui l’ICAC ne abbia bisogno.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0