Il divieto di pagamento elettronico del gioco d’azzardo in Montenegro solleva preoccupazioni sulla conformità dell’UE

Il divieto di pagamento elettronico del gioco d'azzardo in Montenegro solleva preoccupazioni sulla conformità dell'UE

La recente promulgazione da parte del Montenegro di modifiche alle leggi sul gioco d’azzardo, che vietano di fatto i moderni metodi di pagamento elettronico come Apple Pay, PayPal, mobile banking, IPS ed e-banking, ha inviato onde d’urto nella comunità finanziaria globale, in particolare nei settori europei delle scommesse e dell’iGaming. .

Sfide per la conformità all’UE:

IL L’affermazione del ministro delle Finanze Il fatto che il Paese non sia obbligato a rispettare le norme dell’UE fa sollevare qualche sopracciglio, date le aspirazioni del Montenegro all’adesione all’UE e all’integrazione nel mondo del business digitale. Questa posizione paradossale potrebbe ostacolare il progresso del Montenegro verso l’adesione all’UE allineamento con gli standard UE è un requisito fondamentale.

Gli emendamenti hanno suscitato preoccupazioni sull’allineamento del Montenegro agli standard dell’UE, soprattutto considerando il suo status di candidato all’adesione all’UE. I critici sostengono che gli emendamenti sono contraddittori principali disposizioni giuridiche dell’UEcomprese le direttive volte a realizzare un mercato integrato per i pagamenti elettronici e a combattere il riciclaggio di denaro.

IL divieto di pagamenti elettronici è vista da molti come un tentativo di soffocare la concorrenza e favorire le aziende locali rispetto a quelle di proprietà straniera, comprese quelle statunitensi. La mossa ha suscitato una reazione significativa, con una petizione raccolta 25.000 firme in soli cinque giorni, evidenziando il rischio di perdita di posti di lavoro e ripercussioni economiche.

Scommessa montenegrinal’associazione nazionale di categoria del paese, ha adottato misure proattive, presentando la petizione all’assemblea nazionale e avviando una revisione costituzionale. Sono in corso anche sfide legali, con numerosi operatori che si preparano ad azioni legali, comprese azioni legali dinanzi a tribunali internazionali.

Implicazioni per il settore del gioco d’azzardo:

L’emendamento a Articolo 68 septies della legge sul gioco d’azzardo del Montenegro limita i metodi di pagamento elettronico per depositare fondi sui conti scommesse, lasciando agli scommettitori opzioni limitate. Questa mossa non solo crea disagio ai giocatori, ma sfida anche le tendenze globali che favoriscono i pagamenti elettronici per loro trasparenza E efficienza.

Come riporta European Gaming, la decisione del Montenegro di limitare i pagamenti elettronici va contro gli sforzi globali in tal senso ridurre le transazioni in contanti E combattere il riciclaggio di denaro. Il Montenegro rischia l’isolamento economico e mina la fiducia degli investitori vietando metodi di pagamento online avanzati come Apple Pay e PayPal.

Il divieto del Montenegro sui pagamenti elettronici nel settore del gioco d’azzardo solleva interrogativi sul suo impegno per la conformità e l’allineamento con l’UE tendenze della comunità finanziaria globale. Il potenziale impatto della mossa sull’economia, sulla fiducia degli investitori e sull’industria del gioco d’azzardo sottolinea la necessità di attenzione e azione urgenti da parte delle parti interessate sia nazionali che internazionali.

Mentre il Montenegro affronta le conseguenze di questi controversi emendamenti, si trova ad affrontare decisioni critiche riguardo al suo futuro traiettoria economica e normativa. L’esito delle sfide legali e del controllo internazionale determinerà la posizione del mercato nel panorama finanziario globale e il suo percorso verso l’adesione all’UE.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0