Il governo del NSW ha approvato nuovi cambiamenti nel settore dei giochi

nsw

Il governo del New South Wales continua a lavorare alla riforma del gioco in corso, che è completamente dedicata a ridurre al minimo il rischio di danni dovuti al gioco d’azzardo e prevenire vari potenziali problemi legati al riciclaggio di denaro nello stato.

Misure per ridurre i danni causati dal gioco d’azzardo e prevenire il riciclaggio di denaro:

Una delle modifiche incluse nei nuovi regolamenti è relativa ai pub e ai club che gestiscono macchine da gioco. Dovranno disporre di diritti sufficienti per poter utilizzare le macchine. La buona notizia per le sedi è che potranno scambiare i diritti tra loro.

Anche il limite sulle macchine da poker viene abbassato, di oltre 3000, il che limiterà i diritti nelle sedi.

L’Independent Liquor and Gaming Authority ha discusso della diminuzione del limite di immissione in contanti delle nuove macchine. Il limite sulle macchine che funzioneranno dal 1 luglio sarà dieci volte inferiore rispetto a prima. Prima era di $ 5000 e ora, come promesso dal governo prima delle elezioni, è stato abbassato a soli $ 500.

Dal 1° settembre sarà vietata anche la segnaletica esterna per le sale da gioco, il che significa che le sedi avranno un’estate intensa a causa dell’obbligo di rimozione di cartelli come “Dragon’s Den”, “VIP Lounge” e qualsiasi altro nome che possa eventualmente ricordare visitatori delle aree di gioco.

I partiti politici non potranno più accettare donazioni dai club che possiedono macchine da gioco. Questa normativa sarà attiva dal 1° luglio.

Modifiche pre-elettorali:

Il governo ha deciso di apportare molti cambiamenti per ridurre i danni causati dal gioco d’azzardo e prevenire il riciclaggio di denaro prima delle elezioni. Alcuni degli altri cambiamenti proposti dal governo sono l’aumento della decadenza dei diritti delle macchine da gioco, l’introduzione di 500 nuove macchine con pagamenti senza contanti e l’istituzione di un’autorità indipendente che sarà incaricata di monitorare le nuove macchine e riferire sui risultati della sperimentazione.

David Harris, ministro del gioco e delle corse, ha commentato: “Abbiamo promesso alla gente del NSW che avremmo riformato il settore del gioco in modo da ridurre i danni del gioco, rendendo l’industria a prova di futuro. Uno di questi impegni era ridurre il numero di macchine da poker in questo stato – e questo è un importante passo avanti. Più avanti, modificheremo anche lo schema di decadenza del GME in modo che per ogni due diritti scambiati, uno venga annullato, il che vedrà i numeri diminuire a un ritmo più rapido. È importante che mentre navighiamo attraverso questi cambiamenti, ci impegniamo con l’industria in modo da poter garantire la vivacità delle nostre industrie dell’ospitalità e dei giochi “.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

100
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis