Il mercato del gioco d’azzardo nel Regno Unito esiste; tendenza possibile

Il mercato del gioco d'azzardo nel Regno Unito esiste;  tendenza possibile

La decisione di Mansion Group e STS di lasciare il mercato del Regno Unito all’inizio di quest’anno potrebbe indicare l’inizio di una nuova tendenza dopo l’inasprimento del contesto normativo in Inghilterra, Scozia, Galles e Irlanda del Nord.

Mansion Group, la società di scommesse sportive e casinò online, ha ceduto la sua licenza a gennaio, dopo quasi due decenni di attività nel Regno Unito e ha informato i clienti di ritirare i fondi prima del 12 aprile 2023.

Condizioni normative impegnative

All’epoca, un portavoce ha ammesso: “Mansion si è divertito a servire i clienti del Regno Unito per quasi 20 anni, ma siamo tutti consapevoli delle condizioni normative sempre più difficili che hanno portato a percorsi molto più ristretti verso la redditività e, in definitiva, la decisione che Mansion ha preso. “

All’inizio di quest’anno, il British Gambler, sito di comparazione di casinò online, ha riferito che anche la società di bookmaker internazionale STS avrebbe lasciato il mercato del Regno Unito a gennaio e non avrebbe più permesso alle persone di aprire nuovi conti o consentire ai giocatori attuali di effettuare nuovi depositi.

Questo nonostante la società, con sede in Polonia, avesse annunciato entrate record per il 2022.

Il gioco è rimasto disponibile fino al 14 febbraio all’interno del casinò online STSbet, ma poi tutte le scommesse sono cessate ei giocatori hanno dovuto ritirare i fondi rimanenti dal proprio conto.

Uscita dal mercato britannico

Come MansionBet, il cui chief marketing officer Neil Gallacher ha insistito sul fatto che il gruppo avrebbe ora “raddoppiato” i suoi mercati più redditizi, la decisione di STSbet di lasciare il mercato del Regno Unito è stata presa in modo che la società potesse concentrarsi sulla sua principale fonte di profitto dopo i risultati record guidati dal successo in sua nativa Polonia.

Gli operatori del Regno Unito, che si stanno già adeguando a normative più severe, dovranno aderire a ulteriori restrizioni dopo la pubblicazione del libro bianco sul gioco d’azzardo del governo alla fine di aprile.

Seguire queste linee guida aumenterà i costi operativi per molti operatori di scommesse e quindi altri potrebbero seguire MansionBet e STSbet nel lasciare il mercato del Regno Unito.

Tendenza possibile

La decisione di Mansion Group e STS di andarsene e le ragioni del passaggio potrebbero portare altri a seguirne l’esempio secondo un analista di giochi e tempo libero.

Gavin Kelleher ha detto al Racing Post che la mossa è stata un “riflesso della competitività del mercato e dei venti contrari normativi nel Regno Unito” e ha aggiunto: “Abbiamo visto altri operatori più piccoli lasciare il mercato e probabilmente sarà una tendenza in corso”.

Dopo che il casinò online STS ha smesso di accettare nuovi giocatori del Regno Unito, British Gambler ha elencato le migliori alternative a cui i giocatori possono passare, tra cui Unibet Casino, 32 Red Casino e Vic Casino.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0