Il Michigan pubblica il rapporto sulle entrate dell’iGaming e delle scommesse sportive

Il Michigan pubblica il rapporto sulle entrate dell'iGaming e delle scommesse sportive

Il Michigan ha pubblicato il suo rapporto sulle entrate di gennaio e, secondo esso, le entrate totali generate dai casinò online gestiti da operatori commerciali e tribali sono state di 229,6 milioni di dollari. I dati si riferiscono agli incassi lordi ottenuti dai giochi online e dalle scommesse sportive.

iGaming raggiunge i record, le scommesse sportive diminuiscono:

Rispetto a dicembre 2023 si registra un calo del 5,4%.

Nel mese di gennaio, lo Stato ha registrato entrate lorde per 181,9 milioni di dollari, e questo risultato ha raggiunto un record. Il record precedente era stato stabilito nel dicembre 2023 ed era di 181,4 milioni di dollari. Tuttavia, per quanto riguarda le entrate lorde delle scommesse sportive, dicembre ha avuto molto più successo di gennaio, con un fatturato di 61,1 milioni di dollari, mentre a gennaio quel numero era di 47,7 milioni di dollari.

In totale, le entrate lorde rettificate (AGR) nel mese precedente sono state di 183,0 milioni di dollari. Da tale importo, 164,2 milioni di dollari sono stati generati da iGaming e 18,8 milioni di dollari sono stati ottenuti dalle scommesse online. L’iGaming ha registrato un aumento dello 0,5%, mentre le scommesse sportive sono scese del 46,5%.

Tuttavia, nel gennaio 2023, queste cifre erano inferiori e l’AGR nel settore iGaming era inferiore del 18,7%, mentre le scommesse sportive sono aumentate del 5,4% nel 2024.

Per quanto riguarda gli handle, l’handle delle scommesse sportive online è stato di 577,4 milioni di dollari a gennaio, ovvero l’1,0% in meno rispetto a quello registrato a dicembre, quando l’handle era di 583,0 milioni di dollari.

Guadagni dello Stato:

Secondo i dati riportati dagli operatori, lo Stato ha guadagnato 31,3 milioni di dollari in tasse e imposte dalle entrate di gennaio. Le tasse e le commissioni ottenute da iGaming erano più alte e lo stato ha guadagnato 30 milioni di dollari, mentre le scommesse sportive su Internet hanno generato entrate per 1,3 milioni di dollari per lo stato.

Detroit, che ha tre casinò operativi, ha guadagnato 8,5 milioni di dollari in totale da tasse e spese per i servizi municipali nel mese precedente. Le tasse e le commissioni ottenute dal settore iGaming hanno fruttato 7,9 milioni di dollari e le scommesse sportive online hanno generato 614.400 dollari. I clienti di Detroit sembrano preferire i giochi e le scommesse sportive online piuttosto che quelli tradizionali, poiché gli operatori terrestri hanno registrato un calo dei ricavi dell’8,8% rispetto all’anno precedente.

Secondo il comunicato stampa ufficiale, gli operatori tribali del Michigan hanno pagato allo Stato 3,6 milioni di dollari in tasse e tasse.

Per quanto riguarda l’industria dei giochi online e delle scommesse sportive nel Michigan, lo stato ha deciso di concentrarsi sull’espansione del business, quindi a gennaio è stato deciso di consentire a 15 operatori, sia commerciali che tribali, di lanciare le proprie operazioni di scommesse sportive e giochi online. Tra questi, tutti e 15 gli operatori hanno deciso di lanciare operazioni di iGaming, mentre 14 hanno lanciato anche scommesse sportive.

I casinò del Michigan hanno alle spalle un anno di successi e, secondo i nuovi risultati del settore iGaming, la serie di vittorie sta per continuare.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0