Il NICC condurrà una seconda indagine su Star Sydney

Il NICC condurrà una seconda indagine su Star Sydney

L’idoneità di Star Sydney a possedere una licenza di casinò tornerà al centro dell’attenzione dopo l’annuncio del 19 febbraio della Commissione indipendente del New South Wales (NICC) che avrebbe avviato una seconda indagine a seguito delle preoccupazioni sul successo degli sforzi di bonifica di Star.

L’investigazione:

In un passo che sembra compiuto Stella Ent. Gruppo di sorpresa, il capo del indagine lo sarà ancora una volta Adam Bell SC. Tuttavia, ciò avverrà e basta 18 mesi dopo inizialmente ha suggerito che Star fosse dichiarato non idoneo dopo la precedente indagine svoltasi nel 2022.

Relativamente, il 2a inchiesta inizierà immediatamente e durerà per la durata di 15 settimane. Inoltre, ai suddetti sarà depositata la relazione finale NICC SU 31 maggio del suddetto annoche è anteriore alla scadenza del mandato amministratore indipendente che aveva il compito di vigilare sforzi di bonifica di Stella. Chiarire il motivo per cui era necessaria la seconda indagine, Filippo Crawford, Commissario capo del NICCha commentato che è “necessario un cambiamento sostanziale e The Star ha avuto 18 mesi per dimostrare di avere la capacità e le risorse per riottenere la licenza di casinò”.

Ma, ha sottolineato, l’autorità di regolamentazione in quel momento non era soddisfatto dei progressi di Star per quanto riguarda la bonifica, quando in precedenza allargato il mandato del predetto amministratore indipendente nel mese di dicembre.

A questo proposito, Crawford ha aggiunto secondo Inside Asian Gaming: “Il NICC ha avuto preoccupazioni sulla misura in cui la riparazione è attribuibile alla supervisione e alla direzione del gestore rispetto a ciò che è guidato dal programma di riforme di The Star. Bell Two ci riporterà al Bell Report e agli sforzi di The Star per riottenere la licenza di casinò all’ombra di quel rapporto. C’è molto in gioco per The Star, quindi il NICC sta dando al casinò tutte le possibilità possibili per dimostrare se ha la capacità e la competenza per raggiungere l’idoneità. Ciò include il rispetto degli obblighi finanziari previsti dalla licenza del casinò e il finanziamento sufficiente del programma di bonifica. L’indagine fornirà al NICC le informazioni necessarie per prendere una decisione importante per The Star, i suoi dipendenti, le sue parti interessate e la comunità più ampia”.

Inoltre, Stella negoziazione sospesa nella tarda mattinata del 19 febbraio in seguito all’annuncio del NICC.

IL Rapporto Bell originale ha fornito dettagli su un’ampia gamma di ragioni per cui The Star è stato considerato inadatto. All’interno di questi motivi ci sono quelli della Stella rapporti con il Gruppo Suncityun operatore junket asiatico, e la risposta dell’azienda a audit indipendenti dei propri controlli antiriciclaggio e lotta al finanziamento del terrorismoe il utilizzo non legale Di Carte China UnionPay per finanziare il gioco d’azzardo al The Star Sydney.

Il regolatore del NSW impone una scadenza di sei mesi a Star Sydney per riottenere la licenza del casinò:

In altre notizie, prima del suddetto annuncio da parte del NICC, della suddetta Commissione ha imposto un nuovo termine di sei mesi al colosso australiano dei casinò Star Entertainment per riottenere la licenza di gioco per le sue operazioni di gioco a Sydney. In caso contrario, secondo quanto riferito, l’operatore potrebbe dover affrontare chiusure permanenti del proprio piani di gioco nel capitale della provincia del Nuovo Galles del Sud.

Di conseguenza, nell’ultimo anno finanziario l’operatore del casinò ha dovuto affrontare una serie di multe, azioni collettive e revoche di licenze da parte dell’autorità di vigilanza AUSTRAC e di altri organismi di regolamentazione. Queste misure hanno portato a Svalutazione non monetaria di 2,2 miliardi di dollari Di La stella Sydney, la stella Gold CoastE Ministero del Tesoro Brisbane proprietà dell’operatore. Tuttavia, secondo quanto riferito, la società si è assicurata un nuova linea di debito da 450 milioni di dollari da Barclays e Westpac per proseguire il processo di rifinanziamento in linea con la recente revisione strategica condotta da Barrenjoey Capital Partners.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0