Il primo casinò tribale di Tri-Cities di Colville Tribes Nuove informazioni

Il primo casinò tribale di Tri-Cities di Colville Tribes Nuove informazioni

Il piano per costruire il primo casinò tribale nelle Tri-Cities, Washington, da parte delle tribù confederate della riserva di Colville, sta entrando in una fase cruciale del processo di convalida federale.

Significato della Dichiarazione di Impatto Ambientale per il progetto di casinò proposto:

L’agenzia principale che considera il proposta del casinò di ColvilleIL Ufficio degli affari indiani (BIA)intende detenere a incontro pubblico virtuale SU 24 aprile A 18:00per fornire commenti sul contenuto richiesto del file Dichiarazione di Impatto Ambientale (SIA). Inoltre, la scadenza per commenti scritti È 3 maggio.

Le valutazioni sull’impatto ambientale descrivono l’effetto del progetto citato sull’ambiente circostante, sulla base delle informazioni fornite dall’American Bar Association. Tuttavia, in America, la legge federale richiede rapporti per progetti particolari. Inoltre, l’EIS rappresenta a passo cruciale In considerando il progetto secondo il federale E norme ambientali statali.

Per quanto riguarda il progetto del casinò proposto da Colville, che occuperà 184.200 piedi quadrati, comporterà in sintesi un hotel dotato di 200 camere, strutture di supporto, ristoranti e un centro eventi.

Preparare tutto per il possibile inizio della costruzione:

Supervisionare il complicato processo di collocando 165 acri di terreno di proprietà di Colville, situato fuori Kartchner Street a nord della King City Truck Stop e fuori dall’autostrada 395, in un fiducia federale, è la BIA. Anche per quanto riguarda “Fee-to-Trustprocessiconsente la formazione di ristoranti, alberghi, casinò e operazioni collegate in luoghi fuori prenotazione secondo la normativa Legge indiana sulla regolamentazione del gioco del 1988.

In relazione a ciò, Colville ha acquistato 4 lotti totalizzando oltre 180 acri di terreno coltivato a Pasco nel corso del 2019, in particolare per costruire una nuova aggiunta delle sue attività di casinò dodici Tribes nel Tri-Cittàoltre ad un eventuale parco acquatico e centro turistico.

Inoltre, Colville, situata a circa 75 miglia da Ritzville, gestisce i casinò tribali a Coulee Dam, Lake Chelan e Omak. Questi casinò svolgono un ruolo significativo nel miglioramento della situazione economica dei loro 8.700 membri totali.

Il processo per ottenere la convalida federale è iniziato ufficialmente nell’agosto 2023, quando l’agenzia federale ha ricevuto una richiesta “Fee-to-Trust” da Colville. Tuttavia, Colville aveva precedentemente firmato contratti con il porto di Pasco, lo sceriffo della contea di Franklin, il PUD della contea di Franklin e la città di Pasco per collaborare sui servizi futuri.

Opposizione:

Il progetto proposto ha i suoi oppositori. I più vocali sono i Tribù e bande confederate della nazione Yakamasecondo il Tri-City Herald.

Il motivo dell’opposizione è che Yakama gestisce un casinò situato a Toppenish e lo desidera estendere ad a 2a posizione, forse nelle Tri-Cities. Si oppone al piano del casinò proposto da Colville basato su motivi territorialiaffermando che la sua concorrenza non ha il diritto di aprire ufficialmente un casinò nel territorio ceduto da Yakama secondo il trattato firmato nel 1855.

Per Colville, Pasco è la tradizionale terra natale di alcune delle tribù che la compongono, in particolare dei Paluse si oppone alla risoluzione delle obiezioni attraverso il processo di revisione federale.

La futura ubicazione del casinò è ai margini Viale del Campidoglio Nord vicino a Uscita Kartchner un sul lato nord del Magazzino AutoZone. Inoltre, le tribù gestiscono un centro visitatori in miniatura in una roulotte nel lotto in miniatura di fronte a Kartchner, e si trova dall’altra parte di Love’s Truck Stop.

Sebbene ci siano casinò di proprietà privata nelle Tre Città, non ci sono attività commerciali di proprietà tribale. A sostegno di questa affermazione c’è che il Legends Casino & Hotel a Toppenish è gestito dagli Yakama, e il Wildhorse Casino and Resort vicino a Pendleton, città dell’Oregon, è gestito dalle tribù confederate della riserva di Umatilla.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0