Il progetto di legge sulle scommesse ippiche supera la South Carolina House of Reps

Il progetto di legge sulle scommesse ippiche supera la South Carolina House of Reps

Sembrava impossibile, ma una legalizzazione per consentire scommesse sportive legalizzate sulle corse di cavalli nella tradizionale Carolina del Sud sponsorizzata dal democratico Russell Ott è passata alla Camera dei rappresentanti a maggioranza repubblicana.

Alleanza bipartisan:

Russell Ott è riuscito a formare una rara unione bipartisan che consentirebbe di scommettere sulle corse di cavalli su un’app per smartphone.

Il voto 56-46 della Camera mercoledì è stato una sorta di sorpresa in uno stato che è stato a lungo contrario al gioco d’azzardo.

A questo proposito, giovedì Ott ha dichiarato: “È stato sicuramente un colpo lungo”.

Un esempio di opposizione statale è che 23 anni fa, la Carolina del Sud ha chiuso l’industria del video poker da quasi 3 miliardi di dollari che era stata riunita dalle sentenze dei tribunali invece di trovare un modo per regolamentarla completamente.

Da allora, la Carolina del Sud ha consentito una lotteria e completato alcune estensioni minori di lotterie e bingo in chiesa, ma è stata riluttante a partecipare all’espansione del gioco d’azzardo altrove.

Un lungo cammino:

Sebbene sia passata alla Camera con un clamoroso 56-46, la legislazione ha ancora molta strada da fare. Andrà prima davanti al Senato, dove un altro atto simile a questo sta aspettando la sua possibilità di passare al Senato da febbraio.

Inoltre, nel caso in cui passi al Senato, c’è un altro ostacolo. In effetti, il governatore Henry McMaster ha condotto una campagna contro l’estensione di qualsiasi forma di gioco d’azzardo nella Carolina del Sud a partire dal 2022 dopo che il suo avversario democratico ha posto la legalizzazione delle scommesse sportive come obiettivo chiave della campagna.

Commentando l’approvazione del disegno di legge, il capo dello staff di McMaster ha twittato: “No”.

Durante il periodo di massimo splendore dell’industria delle corse di cavalli, da 40 a 50 anni fa, la Carolina del Sud era ampiamente conosciuta come uno stato molto piacevole in cui addestrare un cavallo o spedirlo per la stagione invernale.

In quella nota, Ott, che rappresenta le regioni rurali a sud della Columbia, ha dichiarato: “Ricordo che da bambino attraversavo in macchina la contea e vedevo pascoli dopo pascoli pieni di cavalli”.

Una grande opportunità economica per lo Stato:

Secondo il disegno di legge, un massimo di 3 aziende online possono offrire app di scommesse nella Carolina del Sud. Gli scommettitori dovranno già avere denaro sul proprio conto.

Per quanto riguarda lo stato, riceverebbe almeno il 10% del reddito di scommessa. Tuttavia, la commissione nominata prevista dal disegno di legge potrebbe negoziare di più. Inoltre, secondo Ott, gran parte del denaro sarebbe tornato alle sovvenzioni per attirare più cavalli da addestrare nella Carolina del Sud ed estendere l’industria dei cavalli.

Le scommesse possono portare lo stato ovunque da $ 385.000 a quasi $ 1,9 milioni all’anno, ha detto un economista che prevede il bilancio statale.

Gli oppositori del disegno di legge:

I 56 membri della Camera dei rappresentanti che hanno votato a favore della legislazione erano democratici e repubblicani. Tuttavia, quasi tutti i voti contro il disegno di legge provenivano dai repubblicani, coinvolgendo molti leader della Camera.

Hanno attinto a quelli che hanno definito “problemi morali con il gioco d’azzardo”, citando persone “le cui vite sono state rovinate dall’acquisto di molti biglietti della lotteria o che si sono appassionate al video poker negli anni ’90, quando 37.000 macchine erano sparse nelle stanze sul retro delle stazioni di servizio e costruite frettolosamente magazzini con tramezzi”.

A questo proposito, il leader della maggioranza alla Camera Davey Hiott ha dichiarato: “Non molti di voi erano qui quando il video poker è stato infestato nella Carolina del Sud.

“Abbiamo visto la terribile, terribile rovina che ha messo su questo stato.”

In quella nota, giovedì Ott ha osservato da vicino il consiglio di voto della Camera, in attesa che tutti i membri della Camera che non avevano votato il giorno prima votassero contro la legislazione. Tuttavia, il risultato è stato quasi lo stesso, il che significava consentire la presentazione della proposta solo per una scadenza cruciale che avrebbe reso più difficile l’adozione della legislazione al Senato.

La Carolina del Sud non può resistere a lungo alla legalizzazione del gioco d’azzardo:

Secondo Ott: “Non importa cosa succede al mio conto, la Carolina del Sud troverà più difficile resistere al gioco d’azzardo sia per le possibili entrate che può raccogliere sia per i residenti arrabbiati di non poter scommettere dalla loro casa o dallo stadio”.

A sostegno di tale affermazione, ha presentato ad alcuni legislatori una mappa dello stato con grandi macchie colorate attorno alle città più grandi in cui le persone hanno tentato di accedere all’app di gioco d’azzardo per scommettere sul Super Bowl o sul Kentucky Derby ma sono state respinte a causa della loro posizione in South Carolina dove è ancora illegale.

Inoltre, ha notato più volte che “tutte le altre cose che la gente fa è giocare d’azzardo in qualche modo, non importa se è la lotteria statale, la lotteria della chiesa, investire nel mercato azionario o un contadino che pianta semi nel terreno e spera in un diritto quantità di pioggia e sole.”

A questo proposito, ha aggiunto: “Dovremmo legalizzare questo in qualche forma o modo perché gli agricoltori non dovrebbero divertirsi”.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0