Il senatore Ramos blocca i piani di sviluppo dei proprietari dei Mets

Il senatore Ramos blocca i piani di sviluppo dei proprietari dei Mets

A seguito della recente offerta per la licenza del casinò da parte del proprietario dei Mets Steve Cohen che ha tenuto lo sviluppo dello stadio di calcio nelle vicinanze dello stadio Citi Field dei Mets nel Queens, la senatrice Jessica Ramos ha temporaneamente bloccato i piani di Steve Cohen per lo sviluppo di un resort con casinò accanto a campo da baseball dei Mets. Come riporta il New York Post, Ramos ha affermato che non utilizzerà l’ultima settimana della sessione legislativa per presentare un disegno di legge riguardante tale impresa commerciale.

“Venerdì ho avuto un municipio molto produttivo, che sarà la prima di molte conversazioni che avrò con i miei vicini”, Ramos avrebbe detto. “I miei vicini e io non siamo attualmente in un luogo in cui sarebbe opportuno introdurre una legislazione sull’alienazione dei parchi”.

Proprietà contestabile:

Secondo la fonte, la dichiarazione del rappresentante si riferisce al fatto che l’area intorno al Campo Citi è stato legalmente trattato come parte di Flushing Meadows-Corona Park dal 1939. Tuttavia, membro dell’assemblea del Queens Jeffrion Aubry ha introdotto una legislazione a marzo che consentirebbe il miliardario Steve Coen per riqualificare i parcheggi intorno al Citi Field in un casinò e resort di intrattenimento. Il provvedimento pendente per il sostegno da il Senato E Il governatore Kathy Hochul ora è stato osteggiato da Ramos come senatore locale.

Sviluppo del casinò con opposizione alla sessione:

La senatrice Jessica Ramos secondo quanto riferito, la designazione della proprietà è inappropriata per la riqualificazione ricercata da Cohen nella primissima fase dei suoi piani. Come riporta la fonte, Ramos ha stimato che “il 65%” dei partecipanti alla sessione contrario il progetto del proprietario dei Mets. Cohen è attualmente in competizione per uno dei tre New York City licenze del casinòcon sessione legislativa che si conclude a giugno.

Cohen promette spazi verdi pubblici:

Secondo quanto riferito, la dichiarazione di un portavoce di Cohen recita: “Abbiamo lavorato a stretto contatto con la senatrice Ramos sin dall’inizio e il suo contributo è stato una parte importante del nostro approccio. Continueremo a collaborare con lei e i nostri vicini nel Queens mentre incorporiamo il loro feedback e abbiamo un dialogo aperto con la comunità e un processo trasparente su come reimmaginare al meglio i 50 acri di asfalto attorno al Citi Field”.

Il portavoce ha aggiunto: “Sulla base dell’input che abbiamo ricevuto in 15 sessioni di ascolto, centinaia di riunioni e oltre 20.000 conversazioni porta a porta, crediamo che sia i fan dei Mets che la comunità circostante apprezzeranno ciò che vedranno quando sveleremo una visione ancorata a nuove spazio verde pubblico, migliaia di posti di lavoro nuovi e permanenti e intrattenimento che porta persone nella zona ogni singolo giorno dell’anno.

Avversari allo sviluppo del casinò:

Allo stesso tempo, la gente ha protestato contro Sabbie di Las Vegas aprire un casinò al Centro di Nassau In Isola Lunga, ma il legislatore della contea dovrebbe approvare l’accordo per Sands dopo l’approvazione della licenza statale prevista per il 29 maggio 2023, secondo il New York Post. Secondo quanto riferito, le persone alla manifestazione hanno affermato di non voler avere il principale Viale Stewart trasformato nell’equivalente di Las Vegas Strip. I protestanti hanno ricordato lo storico e culturale eredità della contea di Nassau e si oppose allo sviluppo dei casinò.

Tre licenze per casinò in attesa di approvazione:

Il loro esempio è stato seguito da Consiglio della comunità di Brooklyn che ha recentemente approvato una delibera contraria alla proposta di collocare un casinò lungo il Il lungomare di Coney Island mentre l’operatore di gioco di alto livello, Di Ballypropone contemporaneamente un casinò in Bronx. In ogni caso il Stato di New York approverà tre licenze di casinò con i relativi canoni ed entrate tributarie destinati al finanziamento del Autorità metropolitana dei trasporti.

Sembra che la soluzione allo scontro dell’eredità con il vantaggio finanziario debba essere ricercata da qualche parte nel mezzo degli interessi opposti.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0