Impatto delle slot machine e delle slot online nel gioco d’azzardo

Impatto delle slot machine e delle slot online nel gioco d'azzardo

I casinò sono progettati per attrarre e influenzare il comportamento dei visitatori e non esiste esempio migliore delle slot machine. Insieme al layout e ad altri elementi chiave che rientrano nella pianificazione strategica degli spazi di gioco, le slot hanno svolto un ruolo importante nell’enorme successo di cui hanno goduto i casinò tradizionali e i casinò virtuali nel corso degli anni. Le slot machine meccaniche vecchio stile, piuttosto semplici ma seducenti, si sono più che guadagnate il soprannome di bandito con un braccio solo, e le nuove slot all’avanguardia trovate nei casinò fisici e online hanno portato avanti la tendenza. tradizione brillantemente.

Queste macchinette per giochi d’azzardo hanno fatto molta strada dal 1894, quando il meccanico di San Francisco Charles Fey, conosciuto come il “Thomas Edison delle slot”, costruì la sua prima macchina da gioco a gettoni. Non ci volle molto prima che l’inventore di origine bavarese migliorasse quel primo modello, costruendo la “Card Bell” nel 1898. E sebbene fosse ben lontana dalle slot con soldi veri dei casinò online di oggi, fu la primissima 3- slot machine a rulli con pagamenti automatici in contanti. La leva/braccio sul lato della macchina mette in movimento i rulli e la magia, quando viene abbassata, con i semi delle carte da gioco allineati per formare le mani di poker.

Fey ebbe ancora più successo un anno dopo, introducendo la “Liberty Bell”, che aggiungeva campanelli e ferri di cavallo ai semi delle carte impressi sui rulli.

Slot elettromeccanico

Avanti veloce fino al 1964, quando le prime slot machine completamente elettromeccaniche, “Money Honey”, furono prodotte dalla Bally Manufacturing Co. Il funzionamento interno del dispositivo rese questo particolare modello il primo a presentare una tramoggia senza fondo e la capacità di pagare fino a 500 monete automaticamente, senza l’assistenza di un addetto. Tuttavia, a causa di problemi di qualità e del costo di sostituzione dell’intero inventario di macchine in una volta, i proprietari di casinò del Nevada erano riluttanti a investire nelle nuove slot. Per i primi anni la produzione rimase limitata e le vendite della macchina Money Honey furono in gran parte effettuate all’estero.

Quella pausa però non sarebbe durata a lungo e solo quattro anni dopo l’inizio della produzione delle slot elettromeccaniche, Bally’s aveva il primato di produrre il 94% di tutte le macchine vendute in Nevada. Nel marzo del 1969, quel successo portò l’azienda a diventare il primo produttore di monete a gettoni quotato in borsa. La popolarità della macchina portò anche i giochi elettronici a diventare sempre più predominanti, con il braccio laterale che divenne presto una versione molto più piccola di quello che era una volta.

Video slot

L’evoluzione continuò e nel 1976 la prima video slot fu sviluppata dalla Fortune Coin Co. con sede a Las Vegas e prodotta nel sud della California. Il prototipo era costituito da un ricevitore a colori Sony Triniton da 19 pollici che è stato modificato e utilizzato per il display mentre per tutte le funzioni della macchina sono state utilizzate schede logiche. Lo schermo del display è stato quindi montato nel mobiletto di una slot machine. I primi giochi prodotti furono lanciati all’Hilton Hotel di Las Vegas e, una volta modificati per proteggerli dagli imbrogli, la video slot ricevette il via libera per essere distribuita in tutto lo stato dalla Nevada State Gaming Commission. Successivamente le slot machine elettriche decollarono e furono fonte di denaro per i casinò di tutta la Strip e del centro città.

Solo due anni dopo, Fortune Coin insieme alla sua tecnologia di video-slot fu acquisita da International Gaming Technology (IGT), fondata come A-1 Supply nel 1975, prima di cambiare nome in Sircoma nel 1978, e poi IGT nel 1981.

Nuova era del gioco

L’avvento delle video slot cambiò il settore e nel 1986 furono introdotti i jackpot progressivi nei grandi casinò. La popolarissima Megabucks è stata la prima slot machine progressiva ed è stata sviluppata da IGT. Un altro primato (in America) e punto di svolta nella storia delle slot arrivò nel 1996 quando “Reel ‘em In! è stato rilasciato da WMS Industries Inc., che nel 2016 è stata fusa in Scientific Games. È stata la prima slot machine da casinò di successo dei produttori di giochi elettronici e divertimenti con sede nel Nevada ed è stata significativa perché è stata la prima video slot del settore a presentare un round bonus su un secondo schermo, dove il gioco bonus veniva riprodotto su uno schermo separato quando il è iniziato il round bonus.

Queste caratteristiche innovative, insieme ad altre, sono state fondamentali per la crescita sostenuta delle slot machine nel settore del gioco d’azzardo, al punto che rappresentavano una parte considerevole delle entrate di un casinò e occupavano gran parte della sala da gioco disponibile.

Slot online e mobili

Negli anni ’90 è iniziata l’era dei casinò online e, con essa, delle slot virtuali. Si discute se il primo casinò online sia stato creato nel 1994, tuttavia, è chiaro che il primo grande casinò online è stato fondato grazie ad una collaborazione tra Cryptologic e Microgaming, entrambi pionieri del settore a pieno titolo. Microgaming ha anche sviluppato la prima slot con jackpot progressivo online, Cash Splash, nel 1998.

Le slot mobili sono arrivate nel 2005 con il lancio di Pub Fruity. Il gioco del casinò Java presentava 3 rulli, 3 file e 1 linea di pagamento ed è stato progettato per assomigliare a una classica slot machine da pub. Il gioco d’azzardo mobile è davvero decollato quando Apple ha lanciato il primo iPhone nel 2007 e, nel luglio 2008, l’App Store. Quest’ultimo ha consentito agli sviluppatori di creare e commercializzare giochi direttamente agli utenti. L’Android Market di Google ha aperto i battenti solo tre mesi dopo, nell’ottobre 2008. Più o meno nello stesso periodo, i giochi scaricabili cominciavano ad essere offerti dai siti web dei casinò. Gli utenti potevano scaricare il file direttamente dal sito del casinò online, effettuare depositi e giocare alle slot ottimizzate per dispositivi mobili.

Saremmo negligenti se non menzionassimo uno dei veri pionieri del settore, in questa storia ridotta delle slot machine e delle slot virtuali.

Megaways esplode sulla scena

Fondata nel 2011, lo sviluppatore australiano di software per casinò Big Time Gaming (BTG) ha avuto un enorme impatto sul settore iGaming da quando ha introdotto il suo motore di gioco Megaways nel 2016. Con i loro 117.649 modi per vincere, le slot Megaways hanno cambiato l’intero mercato e sin dal suo inizio , il modificatore di rulli casuali è stato concesso in licenza a un gran numero di sviluppatori di giochi leader del settore. BTG è stata acquisita dall’innovatore svedese di iGaming e uno degli sviluppatori più importanti al mondo di giochi da casinò online con croupier dal vivo, Evolution Gaming Group, nel 2021.

Mercato in continua evoluzione

L’iGaming continuerà ad evolversi man mano che i progressi tecnologici come il 5G, la realtà virtuale (VR) e la realtà aumentata (AR) e i fornitori di software giocheranno per la loro posizione nel mercato globale del gioco d’azzardo online, che valeva l’incredibile cifra di 63,53 miliardi di dollari nel 2022. è una buona notizia per tutti noi giocatori, poiché la concorrenza tra i fornitori di software e i loro sforzi intensificati per creare prodotti all’avanguardia, significano giochi più coinvolgenti ed emozionanti. Quindi, allacciate le cinture e preparatevi per la folle corsa che è il futuro dell’iGaming!

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0