Ivan Toney 8 mesi di sospensione per violazione delle regole sulle scommesse FA

Ivan Toney 8 mesi di sospensione per violazione delle regole sulle scommesse FA

A Ivan Toney, attaccante della squadra di calcio inglese Brentford, è stato vietato di partecipare a qualsiasi attività legata al calcio per 8 mesi. A questo proposito, l’organo di governo ha riferito: “Il divieto è entrato ufficialmente in vigore dopo aver ammesso 232 violazioni delle regole sulle scommesse della Federcalcio”.

Inoltre, il divieto durerà fino al 16 gennaio 2024 e l’attaccante del Brantford è stato multato di £ 50.000 dopo aver ammesso presunti reati.

Mancano il resto della stagione:

Con la squalifica che inizia immediatamente, significa che salterà le ultime due partite della stagione del Brentford, che sono contro il Tottenham sabato e in casa contro il Manchester City l’ultima giornata. Inoltre, ha segnato il 33% dei gol del Brentford in Premier League in questa stagione.

Inoltre, è stato multato e accusato di 262 violazioni della regola E8 della FA tra il 25 febbraio 2017 e il 23 gennaio 2021 dalla Commissione di regolamentazione indipendente e non gli sarà permesso di allenarsi con i suoi compagni di squadra del Brentford fino al 17 settembre. in seguito ha cancellato 30 di queste violazioni e Toney ha ammesso le restanti 232. Ma ha il diritto di impugnare la sentenza. Commentando la punizione di Toney, Brentford ha dichiarato in un comunicato: “Abbiamo atteso la pubblicazione delle motivazioni scritte della commissione di regolamentazione indipendente. Li esamineremo prima di considerare i nostri prossimi passi”.

Deluso dal divieto:

Toney in seguito ha pubblicato sui social media che “era deluso dal divieto, ma non avrebbe commentato ulteriormente fino a quando le ragioni scritte non fossero state pubblicate”. Tuttavia, la sospensione di Toney si applica solo al calcio inglese, il che significa che se decide di trasferirsi all’estero in estate, la FA sarà costretta a rivolgersi alla FIFA se decide di estendere il divieto in tutto il mondo.

Commentando il divieto di Toney, Rob Dorsett, giornalista di Sky Sports News Senoir, ha dichiarato: “Non è la FA che ha imposto questa sanzione. C’è un livello importante di indipendenza quando si tratta di gravi questioni disciplinari come questa. Le FA fanno le indagini e le accuse ma poi le consegnano a una commissione indipendente. Normalmente è composto da persone molto anziane all’interno del gioco ma anche avvocati, ex giudici dell’alta corte. Esaminano i fatti e decidono quale sanzione è adatta. Hanno deciso che Ivan Toney, a seguito di quelle 232 accuse che ha ammesso e di cui è stato riconosciuto colpevole, debba ricevere una squalifica di otto mesi da tutto il calcio. Ciò significa partite, allenamento e potenzialmente arrivare alle partite. Non gli sarà permesso di essere coinvolto nel calcio fino a gennaio del prossimo anno. Questa è una punizione significativa. Dovremmo sottolineare che Ivan Toney può presentare ricorso, ma non sappiamo se accadrà. La dichiarazione di Brentford affermava che avrebbero preso in considerazione le loro opzioni e con una risorsa così enorme non disponibile per loro per così tanto tempo, vorranno ridurla se possibile, ne sono sicuro. Ma per come funzionano queste cose, avranno le ragioni scritte dell’incarico che gli è stato dato. Li esamineranno molto attentamente con i loro avvocati e poi decideranno quale azione intraprendere dopo essersi consultati con Ivan Toney.

Ai giocatori professionisti è vietato scommettere sul calcio:

Le scommesse sul calcio sono vietate in tutto il mondo per qualsiasi giocatore, manager, allenatore, staff di club, direttori e agenti autorizzati inclusi nel gioco all’interno della Premier League, EFL, National League, Women’s Super League, Women’s Championship e le leghe del nord, del sud e dell’istmo . Ai giocatori professionisti coperti dal divieto è vietato scommettere direttamente e indirettamente su qualsiasi partita o competizione di calcio che si tenga in qualsiasi parte del mondo. Tuttavia, il divieto comporta anche scommesse su qualsiasi altra questione relativa al calcio, come trasferimenti di giocatori, nomine manageriali o selezione di squadre.

Inoltre, non è consentito trasmettere informazioni privilegiate a qualcuno che le utilizza per le scommesse. Più specificamente, le informazioni privilegiate sono informazioni di cui un giocatore è a conoscenza a causa della sua posizione nel gioco e che non sono disponibili pubblicamente, come notizie sugli infortuni o selezione della squadra. Inoltre, a un giocatore non è consentito utilizzare informazioni riservate per piazzare una scommessa o dire a qualcun altro di farlo a nome del giocatore.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0