La contea di Nassau e LV Sands firmano un contratto di locazione per il casinò proposto

La contea di Nassau e LV Sands firmano un contratto di locazione per il casinò proposto

Ieri la contea di Nassau, New York, ha firmato un contratto di locazione con Las Vegas Sands, una società americana di casinò e resort con sede a Las Vegas, Nevada, offrendo alla società il controllo del sito del Nassau Coliseum per i prossimi 99 anni, un passo cruciale verso il sviluppo del proposto casinò-resort di New York.

Termini dell’accordo:

Secondo i termini dell’accordo, la contea riceverà un pagamento una tantum insieme a un reddito annuo per la contea e la città di Hempstead e le comunità circostanti che superano i 100 milioni di dollari all’anno.

A questo proposito, il dirigente della contea di Nassau Bruce Blakeman ha dichiarato mercoledì in un briefing: “E crediamo che ciò porterà posti di lavoro, prosperità economica, sgravi fiscali e maggiore sicurezza qui nella contea di Nassau”.

L’accordo ha ricevuto molto sostegno, perché oltre a Blakeman, l’accordo è stato sostenuto pubblicamente da numerosi leader di gruppi sindacali organizzati, nonché dalla NAACP (National Association for the Advancement of Colored People).

Inoltre, c’è un sostenitore molto importante dell’accordo. È il Nassau Community College, che ha firmato una potenziale alleanza per diventare ufficialmente il principale centro di formazione dei Sands se la proposta del casinò andrà a buon fine.

Oppositori dell’accordo:

Tuttavia, l’accordo ha i suoi oppositori. Notevole è l’Università di Hofstra e i residenti che hanno formato un gruppo chiamato “Say No to the Casino”. Si oppongono ai piani del casinò e affermano che aumenteranno solo la criminalità e il traffico.

Piani di espansione di Las Vegas Sands:

L’obiettivo principale di Sands è quello di espandersi, e per questo motivo il suo desiderio è quello di costruire un “resort integrato” da 4 miliardi di dollari sul sito di 72 acri, meglio noto come Nassau Hub.

Inoltre, coinvolgerebbe un casinò, camere d’albergo, sale da ballo e strutture per conferenze, un luogo di intrattenimento dal vivo, ristoranti, un centro benessere e un centro benessere.

Per raggiungere questo obiettivo, la società prevede di richiedere una licenza di gioco commerciale a New York per un costo di $ 500 milioni. Per fare domanda, deve avere il controllo sulla posizione.

Inoltre, quasi una dozzina di aziende competono per tre licenze disponibili nella regione inferiore, che comprende New York City, Long Island e Westchester.

In tale nota, se la società dovesse riuscire a costruire il resort integrato desiderato, il CEO di Las Vegas Sands Rob Goldstein ha dichiarato: “Non siamo ancora sicuri di cosa farà con il Nassau Veterans Memorial Coliseum.

“Potrebbe rimanere così com’è, potrebbe non esserlo. Costruiremo una sede alternativa, non importa cosa lo integri, ma a questo punto non lo so”.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0