La Corte Suprema degli Stati Uniti sostiene il rilancio delle scommesse sportive in Florida

La Corte Suprema degli Stati Uniti sostiene il rilancio delle scommesse sportive in Florida

Il giudice capo della Corte Suprema degli Stati Uniti, John Roberts, ha emesso un’ordinanza di sospensione temporanea in una causa contro la tribù Seminole per sospendere le scommesse sportive in Florida fino a nuovo avviso. L’ordinanza farà scattare la sospensione temporanea della sentenza della Corte d’Appello del Circuito DC che aveva precedentemente consentito il rilancio delle scommesse sportive nello stato. Il Presidente della Corte Suprema ha ordinato una sospensione temporanea per effettuare un esame dettagliato del verbale del caso che sarà consegnato dalla Corte d’Appello.

Richiesta di soggiorno:

L’ordinanza fa seguito alla richiesta di sospensione presentata da Flagler occidentalel’operatore di Sala da poker di Bonita Springs, il 6 ottobre 2023, come riporta LSR. L’operatore ha intentato una causa contro il Tribù dei Seminole mettendo in dubbio il diritto esclusivo della tribù di offrire scommesse sportive in Florida ai sensi del 2021 compatto firmato tra il Seminole e lo stato che ha costretto gli operatori di scommesse sportive a intraprendere molteplici petizioni e azioni legali contro l’operatore nativo americano negli ultimi due anni.

Concessione del vantaggio competitivo:

Questa volta, West Flagler avrebbe presentato una richiesta di sospensione per impedire presumibilmente a Seminole di rilanciare la propria attività. Applicazione Hard Rock Bet. Come riportato, West Flagler ha affermato che un’azione del genere porterebbe alla tribù un enorme vantaggio competitivo: “In assenza di una sospensione, il Compact darà luogo a centinaia di migliaia, se non milioni, di transazioni di scommesse sportive che violano sia la legge statale che quella federale prima che questa Corte abbia l’opportunità di affrontare il merito.”

sostiene che il soggiorno temporaneo sarebbe di interesse pubblico: ”Il Circuit Opinion consente un cambiamento radicale nella politica pubblica sul gioco legalizzato che, una volta avviato, potrebbe essere difficile da fermare. È nell’interesse pubblico preservare lo status quo rispetto al gioco online fino al momento in cui questa Corte avrà la possibilità di esaminare l’istanza dei ricorrenti per un atto di certiorari”.

Poiché la sede di Bonita Springs è fisicamente vicina a quella di Seminole Casinò Immokalee E Hard Rock Tampa, la società sostiene che l’impossibilità di competere per gli stessi clienti causerà un danno irreparabile alla Bonita Springs. ovest Secondo quanto riferito, Flagler ha dichiarato: “Se alla tribù fosse consentito lanciare un’operazione di scommesse sportive online in tutto lo stato, i richiedenti (e altri operatori non tribali di strutture di gioco che non possono offrire scommesse sportive online) saranno irreparabilmente danneggiati.”

La Corte Suprema esaminerà il caso:

La dichiarazione aggiungeva: ”Le testimonianze giurate mostrano che i candidati subiranno perdite di entrate e profitti, maggiori spese e una diminuzione della buona volontà a causa del monopolio tribale a livello statale. Inoltre, la perdita di clienti include la perdita di avviamento, che generalmente è ritenuta irreparabile”.

Come riportato da LSR, la petizione al Corte Suprema della Florida è il secondo tentativo dell’operatore di impedire il rilancio di Hard Rock Bet. La precedente richiesta è stata respinta dal Corte d’Appello del Circuito DC ma West Flagler portò la questione all’istanza superiore. Ora il Presidente della Corte Suprema John Roberts ha ordinato una sospensione temporanea per esaminare l’istanza dei ricorrenti per un atto di certiorari, vale a dire la revisione del rispettivo verbale della Corte d’Appello per contribuire a risolvere il caso.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

100
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis