La Corte Suprema del Cile ha bloccato dodici operatori online

La Corte Suprema del Cile ha bloccato dodici operatori online

Mentre i fornitori cileni di servizi di scommesse online attendevano con ansia la legislazione che faciliterà il lancio delle operazioni di scommesse online nel paese, la Corte Suprema del Cile ha accolto il ricorso dell’operatore della lotteria statale Polla Chilena de Beneficencia e ha stabilito che i fornitori cileni di servizi di scommesse online verranno bloccate le piattaforme di scommesse operanti in Cile.

Come riportato dalla fonte, la risoluzione della massima autorità giudiziaria del paese ha affermato che questi siti web “svolgono attività di gioco d’azzardo entro i confini del Cile, senza autorizzazione legale o di qualsiasi autorità fiscale nazionale, motivo per cui sono illegali secondo la normativa nazionale.”

Decisione invertita:

La sentenza è arrivata dopo la Corte Suprema ha revocato la decisione del Corte d’Appello che inizialmente aveva respinto il ricorso del colosso della lotteria. L’autorità giudiziaria suprema avrebbe quindi ordinato che i siti di scommesse sportive fossero offerti tramite provider di banda larga Mondo Pacifico essere bloccati perché privi di autorizzazioni legali e quindi illegali, secondo la sentenza. Azienda di proprietà statale Polla Chilena de Beneficencia offre prodotti e servizi relativi a lotterie e scommesse sportive e sembra influenzato dai siti Web in questione.

La decisione del tribunale è stata pronunciata dal suo Lo ha affermato la Terza Camera “I sistemi di scommesse on-line realizzati in Cile attraverso Internet da persone o società non autorizzate dalla legge – menzionate in questa causa – sono illegali e il ricorso deve essere adottato immediatamente, o entro il termine stabilito dal tribunale”. Ha proseguito affermando che il blocco dei dodici siti di scommesse online indicati nel ricorso dovrebbe essere garantito e ha aggiunto che tutte le entità coinvolte in tale attività potrebbero incorrere in sanzioni penali, secondo la fonte.

L’ex procuratore e avvocato di Casinos Dreams, Carlos Gajardo Secondo quanto riferito, la decisione della Corte Suprema “infligge un duro colpo alle case di scommesse online perché sottolinea espressamente che sono illegali e costituiscono un crimine e ne ordina il blocco”. Ha anche affermato che l’effetto della decisione di bloccare 12 piattaforme di scommesse online probabilmente si estenderà a tutti gli operatori di scommesse sportive online. “Quando si stabilisce il principio, è questione di tempo prima che venga imposto a tutti”, Secondo quanto riferito, Gajardo ha detto.

La legislazione fa molta strada:

Le scommesse sportive sono state legalizzate in Cile nel 2008 quando l’operatore della lotteria statale Polla Chilena ha ricevuto la prima licenza di gioco. Tuttavia, il sistema di gioco d’azzardo cileno consente ai consumatori di scommettere sulle partite di calcio soltanto con Polla Chilena de Beneficencia. Ci si aspettava che la modifica alla legislazione consentisse più licenze di gioco, ma l’ultima misura sembra compromettere tali aspettative.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0