Il gioco può causare dipendenza e vietato ai minori
Consulta le probabilità di vincita sul sito del concessionario ADM

La legge sui prestiti al casinò morta e poi viva ha fatto arrabbiare alcuni parlamentari

La legge sui prestiti al casinò morta e poi viva ha fatto arrabbiare alcuni parlamentari

Alcuni membri della Legislatura del Colorado sono furiosi per il fatto che la Camera dei Rappresentanti del Colorado abbia rilanciato una legislazione che consentirebbe ai casinò di prestare denaro per il gioco d’azzardo ai giocatori.

Questa svolta irregolare degli eventi nella tarda notte di sabato ha spinto diversi parlamentari a criticare il processo e, in alcuni casi, anche i loro collaboratori.

Bolletta SB23-259:

Tutta questa situazione è avvenuta a causa della legislazione SB23-259, che avrebbe consentito ai casinò di fornire linee di credito. Inoltre, la proposta ha avuto sponsor bipartisan, ma ha ricevuto anche un’opposizione bipartisan.

Inoltre, i sostenitori hanno affermato che il credito andrebbe a vantaggio solo dei ricchi giocatori d’azzardo, dando loro la possibilità di evitare di volare con ingenti somme di denaro o di dover utilizzare gli sportelli automatici.

A questo proposito, il rappresentante Marc Snyder, sponsor democratico, ha dichiarato: “Sta davvero cercando di attrarre persone che vogliono giocare d’azzardo… Dà loro l’opportunità in anticipo di richiedere credito al casinò.

“È qualcosa che i casinò ritengono li aiuterà a costruire e mantenere la (loro) base di clienti. Lo definirei un conto del turismo”

Tuttavia, i critici hanno affermato: “Sarebbe solo più facile per i casinò mantenere le persone che giocano oltre ciò che possono permettersi”.

Riconsiderazione del voto:

L’equivoco è stato scoperto nella tarda serata di sabato, uno degli ultimi giorni di seduta. La legislazione era già passata al Senato e richiedeva un voto finale alla Camera, ma, con evidente sorpresa degli sponsor, mancavano due voti al conteggio finale.

Uno dei due dubbiosi era il rappresentante repubblicano Richard Holtorf.

A questo proposito, Holtorf ha detto all’inizio della settimana: “Se devi prendere in prestito denaro per giocare significa che hai già speso i soldi che dovevi spendere per il gioco d’azzardo, e ora vuoi entrare nel gioco senza soldi .

“Stavo lottando con il disegno di legge e ho suggerito un emendamento”. Tuttavia, ha successivamente ritirato il suddetto emendamento.

Sabato, quando la legislazione è fallita per soli 31 voti contro 34, Holtorf era il no.

Tuttavia, poco meno di un’ora dopo, Holtorf ha chiesto che il voto fosse rifatto, ovvero riconsiderato nel linguaggio tecnico del legislatore, dicendo che “potrebbe aver votato per errore”.

Durante il secondo tentativo, entrambi i parlamentari che in precedenza avevano votato no, Holtorf e i rappresentanti repubblicani Mary Bradfield e Matthew Soper, hanno cambiato i loro voti in sì e la legislazione è stata ufficialmente approvata 33-32. Tuttavia, la rappresentante Jenny Willford ha cambiato il suo voto in un no.

Alcuni parlamentari criticano un collega:

La riconsiderazione della legislazione ha provocato critiche furiose da parte di alcuni democratici, con il rappresentante Bob Marshall, democratico della contea di Douglas, che ha messo in dubbio l’idea che Holtorf avesse espresso un voto sbagliato.

A questo proposito ha detto: “Questo è il motivo per cui le persone perdono fiducia nel nostro governo”.

Tuttavia, il presidente della Camera dei rappresentanti lo ha punito per aver criticato direttamente un collega, il che costituisce una violazione delle regole di decenza della camera.

Tuttavia, la dichiarazione del rappresentante Bob Marshall è stata supportata da alcuni colleghi.

A questo proposito, la rappresentante Elisabeth Epps ha detto da una panchina vicina: “Ha ragione”.

Ma Holtorf ha rifiutato di commentare dopo il voto.

Tuttavia, altri rappresentanti si sono uniti ai critici online.

In quella nota, la rappresentante Jennifer Parenti ha affermato che “uno sponsor del disegno di legge – non ha specificato chi – aveva conferito con interessi speciali nella lobby prima di tornare a resuscitare il disegno di legge”.

Inoltre, ha twittato: “Questa non è solo una grave violazione delle regole della Camera … ma mette in discussione l’integrità dell’intero secondo voto. La gente del Colorado merita di meglio.

Tuttavia, un certo numero di legislatori progressisti ha approfittato della situazione per confrontare il conto del casinò con le proprie proposte che non sono avanzate.

A questo proposito, il rappresentante Javier Mabrey ha twittato: “La legislazione progettata per aiutare le famiglie lavoratrici e i poveri viene uccisa a destra e sinistra, ma un disegno di legge progettato per rendere più facile per i casinò fare soldi ha una seconda possibilità di passare dopo che è morto in modo equo. È così ridicolo.

Il rappresentante David Ortiz ha aggiunto: “È stato assolutamente disgustosamente oltraggioso !!!! Il potere e la ricchezza ottengono ciò che il potere e la ricchezza vogliono.

Disposizioni del disegno di legge:

La legislazione è sponsorizzata dal senatore Dylan Roberts, un democratico, e dal rappresentante repubblicano Ron Weinberg e dal senatore Mark Baisley. Il prossimo passo per la legislazione è che il Senato consideri gli emendamenti della Camera, che alla fine richiederebbero la firma del governatore Jared Polis e entrerebbero in vigore ad agosto.

Inoltre, la legislazione richiederebbe ai casinò di decidere se una persona ha solvibilità e controllare altri fattori, come se deve il mantenimento dei figli o la restituzione, prima di approvare una linea di credito.

Commentando le disposizioni del disegno di legge, gli sponsor hanno affermato: “I clienti dovrebbero fare domanda in anticipo”.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit
ยิงปลา ฝาก ถอน ไม่มีขั้นต่ำ. কর্মসংস্থান archives bcs helps 24. Il punto debole del construct è indicato da un particolare blocco sul suo corpo che diventerà verde.