La NFL consente solo tre annunci di scommesse sportive sul Super Bowl

La NFL consente solo tre annunci di scommesse sportive sul Super Bowl

Il Super Bowl è alle porte e le aspettative sono enormi! I marchi di scommesse sportive lavorano sulle loro strategie di marketing e creano annunci. Tuttavia, il Super Bowl ha annunciato che durante il Super Bowl saranno visibili solo tre annunci di scommesse sportive.

Numero ridotto di annunci di scommesse sportive:

Il direttore generale delle scommesse sportive della NFL, David Highhill, ha rivelato che solo un annuncio di scommesse sportive sarà disponibile prima del calcio d’inizio e durante la partita i fan potranno vederne solo altri due.

La NFL ha recentemente cambiato la politica per quanto riguarda gli annunci di scommesse sportive all’interno dei giochi. Alex Riethmiller, portavoce della NFL, ha commentato: “Abbiamo messo in atto alcune politiche per limitare la quantità di pubblicità per le scommesse sportive che avviene nelle nostre partite dal vivo. Si tratta di circa un annuncio a trimestre. Tutto sommato, meno del 5% di tutti gli annunci in-game sono annunci di scommesse sportive”.

Sei anni dopo la legalizzazione delle scommesse sportive, la Lega cerca di fare di tutto per mantenere la sicurezza e l’affidabilità delle scommesse sportive al livello più alto possibile, e ciò si accentua durante il Super Bowl a causa dell’elevato interesse del pubblico.

La NFL studia l’interesse dei tifosi per le scommesse sportive dal 2019 e recentemente il numero di tifosi che hanno partecipato o intendono partecipare è aumentato, mentre sono sempre meno le persone che non vogliono farlo. Le scommesse sportive sono popolari negli Stati Uniti sin dalla loro legalizzazione nel 2018, e la loro popolarità ha continuato a crescere rapidamente nel corso degli anni. Questa crescente popolarità ha portato a varie lamentele, soprattutto da parte dei tossicodipendenti in recupero, poiché affermano che la pubblicità costante li spinge a scommettere di nuovo.

Sforzi per ridurre il gioco d’azzardo problematico e la dipendenza dal gioco:

Dopo varie iniziative per limitare la pubblicità sulle scommesse sportive, la maggior parte delle leghe sportive professionistiche ha unito le forze con Fox e NBCUniversal per creare un organismo che supervisionerà le pubblicità sulle scommesse sportive negli Stati Uniti nell’aprile 2023.

Highill sostiene che la NFL non è responsabile delle pubblicità sulle scommesse sportive. Ha commentato: “Ci sono momenti in cui siamo ritenuti responsabili per gli annunci che non vengono pubblicati nei nostri giochi, che vengono trasmessi su altri programmi sportivi o radio sportive durante la settimana. Sfortunatamente, non possiamo controllare tutti gli annunci ovunque.”

Secondo l’Associated Press, Jeff Miller ha sottolineato gli sforzi che la lega ha investito nella formazione dei propri dipendenti sulle pratiche di gioco responsabile legate al gioco d’azzardo problematico e su altri modi per prevenire eventuali danni legati al gioco d’azzardo. Ha affermato che oltre 17.000 dipendenti sono stati formati sulle leggi e sulle pratiche del gioco d’azzardo, nonché su varie misure disciplinari.

Oltre a ciò, secondo Keith Whyte, direttore esecutivo del National Council on Problem Gambling, la NFL ha donato 6,2 milioni di dollari per finanziare problemi di trattamento del gioco d’azzardo e aiutare le persone che hanno a che fare con la dipendenza attraverso il suo sito web e la sua linea di assistenza.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

100
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis