Las Vegas Sands ha proposto il casinò di New York contrastato da Hofstra

Las Vegas Sands ha proposto il casinò di New York contrastato da Hofstra

La Hofstra University è questa settimana il nuovo oppositore della costruzione di un casinò di New York proposto da Las Vegas Sands, una società americana di casinò e resort con sede a Las Vegas, Nevada.

Secondo la proposta, il colosso di Las Vegas costruirebbe un luogo di intrattenimento sul sito del Nassau Coliseum di New York, che consisterebbe in un hotel, un casinò e un grande spazio per eventi.

Ultimo avversario:

Non appena Las Vegas Sands ha rivelato ufficialmente la proposta, è stata accolta con reazioni contrastanti da parte delle parti interessate locali.

Tuttavia, la Hofstra University è la più recente a scrivere una lettera aperta contro il casinò proposto.

Parte della lettera afferma: “Il Nassau Hub è un luogo del tutto inappropriato per un casinò. È circondato da istituzioni educative dalla scuola materna alla scuola di specializzazione e da una varietà di comunità suburbane che non dovrebbero essere esposte all’aumento della congestione del traffico, alla criminalità, ai danni economici alle imprese locali e ad altri impatti negativi che lo sviluppo di un casinò probabilmente porterebbe. Ci sono altri luoghi dentro e intorno a New York City in cui collocare un casinò che non sono così vicini a più istituzioni educative dove vivono e imparano così tanti giovani “.

Più avversari:

Oltre alla Hofstra University, il consiglio del Garden City Village ha votato per essere un oppositore ufficiale della proposta del casinò di New York. Tuttavia, il consiglio del villaggio non ha voce in capitolo nella decisione finale e il voto è stato visto come un gesto simbolico.

D’altra parte, la comunità locale ritiene che questa opposizione sia vista sia dagli sviluppatori del casinò proposto che dall’organismo di regolamentazione di New York e che Nassau non sia il posto giusto per un casinò.

In quella nota, Peter Jacobs della Nostrand Gardens Civic Association ha dichiarato: “Non va bene per la nostra comunità, non va bene per la contea di Nassau. Quei casinò portano il crimine.

Tuttavia, News 12, una testata giornalistica locale, ha ricevuto una dichiarazione da Las Vegas Sands, che diceva: “Non vediamo l’ora di continuare le conversazioni con il villaggio di Garden City e tutte le persone interessate per garantire che questo resort integrato sia un vantaggio per tutti. “

Una nuova partnership tra l’opposizione:

Anche se Hofstra sostiene gli studenti e cita il benessere degli studenti come motivo principale per rifiutare la proposta di Sands, c’è un college a Nassau che crede che costruire questo casinò proposto a Nassau sia una buona idea.

È il Nassau Community College, che ha firmato una potenziale alleanza per diventare ufficialmente il principale centro di formazione dell’azienda se la proposta del casinò andrà avanti.

Ma non è tutto; perché l’alleanza comporterebbe sia tirocini che “apprendimento sperimentale” per gli studenti che decidono di dare la possibilità di sviluppare una carriera a Las Vegas Sands in futuro.

A questo proposito, la dott.ssa Maria Conzatti, presidente ad interim del Nassau Community College, ha dichiarato: “La creazione di una nuova industria con migliaia di posti di lavoro in più settori è un’enorme opportunità non solo per i nostri studenti ma anche per le diverse popolazioni che serviamo come collegio comunitario.

“Il miglioramento del nostro curriculum con programmi di formazione, tutoraggio e opportunità di tirocinio in collaborazione con un leader del settore come Sands, offre un’opportunità per studenti adulti, persone che cambiano carriera e tutti i membri della comunità di essere inseriti in percorsi di carriera di successo”.

La legislazione per regolamentare il gioco online a New York è in discussione. È un azzardo, tuttavia, e la proposta di Las Vegas Sands sarebbe il quinto di quattro casinò terrestri esistenti a New York, oltre a diverse sedi OTB (off-track betting) con dispositivi di gioco elettronici.

Tuttavia, le scommesse sportive su dispositivi mobili a New York hanno avuto un enorme successo con un’aliquota fiscale del 51% sul reddito lordo rettificato, generando entrate fiscali record.

Per questo motivo, il caso economico di New York è forte e ha il potenziale per lavorare a favore di Las Vegas Sands.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0