L’Associazione degli avvocati di Curaçao si oppone alla bozza di legge sul gioco d’azzardo

L'Associazione degli avvocati di Curaçao si oppone alla bozza di legge sul gioco d'azzardo

Il progetto di ordinanza nazionale per i giochi d’azzardo (LOK) è stato presentato al Parlamento di Curacao per proporre l’allineamento delle leggi sul gioco d’azzardo del paese con gli standard internazionali. Poiché il disegno di legge prevede che gli avvocati che rappresentano i titolari di licenze di gioco siano soggetti all’accreditamento da parte della Curacao Gaming Authority (CGA), l’Ordine degli avvocati ha obiettato ferocemente che la clausola di accreditamento viola la legislazione applicabile e pregiudica l’indipendenza degli avvocati nell’isola caraibica olandese. Paese.

Il disegno di legge propone l’accreditamento:

Secondo una fonte, il progetto di legge presentato al legislatore da Lo ha detto il ministro delle Finanze di Curaçao, Javier Silvania propone che l’autorità di regolamentazione dei giochi di Curacao introduca un procedura di accreditamento per i fornitori di servizi legali ai concessionari di giochi d’azzardo online. Poiché nella procedura sarebbero coinvolti anche gli avvocati, lo riferisce la fonte l’Ordine degli Avvocati ha obiettato che l’obbligo imposto agli avvocati di sottoporsi ad un siffatto procedimento lo sarebbe minare la loro indipendenza professionale.

L’Ordine degli avvocati sostiene che gli avvocati lo sono persone fisiche e non giuridiche compromettere il testo della LOK. Come riportato da Curacao Chronicle, l’Associazione afferma che il CGA non può valutare la competenza degli avvocati né imporre restrizioni diverse da quelle previste dalla normativa vigente. Secondo quanto riferito, l’associazione ha detto: “È sorprendente che un avvocato debba dimostrare di essere ‘di buona condotta’ come… prescrive la LOK.”

Secondo quanto riferito, ha aggiunto: “Un divieto di servizi legali da parte di avvocati ai titolari di licenza sarebbe senza precedenti e non dovrebbe essere introdotto senza giustificazione e senza consultare almeno la professione legale locale e i tribunali.” Secondo l’Ordine degli avvocati, l’accreditamento proposto potrebbe anche violare l’art Articolo 6 della Convenzione europea dei diritti dell’uomo. Come riportato, questo articolo garantisce il diritto di scegliere liberamente un avvocato.

Competenza esclusiva:

Gli avvocati temono che la misura proposta possa privare licenziatari di giochi online del loro diritto di scegliere liberamente un avvocato, nonché limitare l’azione degli avvocati a vantaggio della controparte potenzialmente esente dai requisiti di accreditamento, come riportato da Curacao Chronicle. L’Ordine degli Avvocati ricorre inoltre alla normativa vigente dal 1959 per sottolineare che la giurisdizione dell’ Corte di giustizia congiunta E il Consiglio di Vigilanza sulla Professione Legale si applica esclusivamente alla valutazione dell’avvocato e ai procedimenti disciplinari.

Sulla base di quanto sopra, l’Ordine degli Avvocati richiederebbe ai membri del Parlamento di modificare il progetto di disposizioni relative all’accreditamento degli avvocati per la fornitura di servizi legali ai concessionari di giochi online. Come riportato, l’Associazione richiede un emendamento per garantire l’indipendenza dei professionisti legali a Curacao.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

100
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis