L’ente regolatore svedese emette un intervento normativo da 300.000 corone svedesi a favore di YG

L'ente regolatore svedese emette un intervento normativo da 300.000 corone svedesi a favore di YG

Yggdrasil, un fornitore di iGaming riconosciuto a livello mondiale, deve pagare una multa di 300.000 corone svedesi, ovvero circa 26.218 euro, a Spelinspektionen, l’ente regolatore svedese del gioco d’azzardo, per aver presumibilmente fornito software di gioco a un’azienda che non dispone di una licenza ufficiale per operare in Svezia. Oltre alla multa, l’azienda ha ricevuto anche un avvertimento.

Indagine:

Il 22 marzo dello scorso anno, Yggdrasil ha ottenuto la licenza software, che le ha permesso di installare, fornire e progettare software di gioco utilizzato per il gioco online in Svezia. Inoltre, la data di scadenza di questa licenza è il 20 giugno 2028.

In relazione a ciò, l’autorità di regolamentazione del gioco d’azzardo ha commentato di aver avviato la sua inchiesta il 16 gennaio di quest’anno, quando ha iniziato a indagare sui siti web gestiti da operatori che non hanno una licenza in Svezia. Inoltre, l’indagine ha dimostrato che Yggdrasil era un fornitore per 1 Di questi siti websecondo il progetto di decisione della Spelinspektionen.

Ciò è contrario a capitolo undici, sezione sei del Legge svedese sul gioco d’azzardo. Inoltre, il breve riassunto di questo segmento è che i proprietari delle licenze del software di gioco non possono fornire software a chiunque non disponga di una licenza.

In risposta all’indagine, Yggdrasil ha commentato che fisso il problema acceso 23 gennaio di quest’anno. Ha inoltre osservato che la violazione era dovuta a a violazione dell’accordo tra il rivenditore e se stesso. Inoltre, l’azienda ha specificato che non “produce, fornisce, installa o modifica più software di gioco per giocatori senza la licenza necessaria”.

Inoltre, l’autorità di vigilanza ha riconosciuto che la suddetta società obbedì al suo ordinema ha aggiunto che ci si aspetta che tutti i licenziatari facciano altrettanto.

Decisione sull’imposizione di un’ammenda e di un avvertimento:

L’autorità di regolamentazione è giunta alla conclusione che invece di annullare completamente la licenza dell’azienda in Svezia, per questo particolare problema sarebbe sufficiente un avvertimento. A ciò si è aggiunta la multa inflitta.

Per quanto riguarda la multa, deve essere almeno SEK 5.000 e impostato al massimo 10% del fatturato dell’azienda in relazione all’esercizio finanziario precedente. Da vendite nette di Yggdrasil raggiunto € 514.566 durante l’anno precedente, pari a 5,8 milioni di corone svedesi, la multa avrebbe potuto essere potenzialmente pari a SEK580.000secondo la fonte.

Tuttavia, l’azienda non ha offerto una risposta pubblica alla multa e all’avvertimento.

Inoltre, questa nuova azione di Spelinspektionen avviene dopo una serie di interventi normativi. A questo proposito, nel mese di dicembre, Casino Cosmopol ha ricevuto una multa di 2 milioni di corone svedesi per numerose violazioni della normativa antiriciclaggio (AML). Nello stesso mese ha inoltre lanciato un avvertimento a Svenska Spel.

Per quanto riguarda le carenze, secondo le esatte parole dell’autorità di regolamentazione, Casino Cosmopol “ha fallito nel suo lavoro con la conoscenza del cliente in diverse aree” riguardanti l’antiriciclaggio.

Successivamente il regolatore ha escluso Perfect Storm e Moonrail Limited per operazioni senza licenza nel novembre dello scorso anno. Si è scoperto che entrambi indirizzavano i loro siti online a clienti svedesi. Ciò ha coinvolto dettagli come la sezione condizioni e termini dei loro siti online, nonché materiali di marketing citati in svedese.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0