L’Hollywood Casino e il Motorcity Casino fermano lo sciopero a Detroit

L'Hollywood Casino e il Motorcity Casino fermano lo sciopero a Detroit

Dopo aver lasciato il lavoro il 17 ottobre 2023, circa 2.100 lavoratori del MotorCity Casino e dell’Hollywood Casino a Greektown, Detroit hanno ratificato un contratto con i datori di lavoro per porre fine a uno sciopero di 34 giorni in queste due proprietà. Tuttavia, la mossa non è stata seguita dai lavoratori dell’MGM Grand Casino che sono in sciopero dalla stessa data. Come riferito, hanno respinto la proposta del datore di lavoro e continueranno a scioperare.

Il Consiglio ha votato per porre fine allo sciopero:

Come riporta The Detroit News, in giro 3.700 lavoratori di questi tre casinò sono rappresentati dal Consiglio dei casinò di Detroit unione. Tuttavia, i membri di ciascuna delle tre proprietà in sciopero hanno votato separatamente sull’offerta. Casinò MotorCity E Casinò di Hollywood i membri hanno votato per ratificare il contratto quinquennale. Questi in giro 2.100 lavoratori secondo quanto riferito, riceveranno immediatamente un aumento di $ 3 l’ora per ricevere un totale di un aumento di $ 5 l’ora durante l’esecuzione del contratto. Secondo quanto riferito, anche i lavoratori dei due casinò ne trarranno beneficio riduzioni del carico di lavoro, tutele tecnologicheE nessun aumento dei costi sanitari.

È iniziato lo sciopero dei membri del Detroit Casino Council 17 ottobre 2023 dopo che la trattativa contrattuale era fallita. Secondo The Detroit News, il consiglio ha informato che lo sciopero era dovuto carichi di lavoro più pesanti che si estende dal tempo della pandemia, così come il inflazione in aumento. Secondo quanto riferito, i lavoratori del casinò, inclusi rivenditori, ingegneri, personale delle pulizie e della ristorazione, hanno richiesto aumento dei salari, tutela del lavoro e dell’assistenza sanitaria e riduzione dei carichi di lavoro.

Come riportato, il consiglio ha affermato che l’aumento immediato rappresenta un media del 18% per i lavoratori. La fonte riferisce che lo è “il più grande aumento salariale mai negoziato nella storia dell’industria dei casinò di Detroit”, come ha affermato il Consiglio. Il contratto ratificato dai sindacalisti a Città greca E Casinò MGM garantisce inoltre che i lavoratori siano tempestivamente informati delle nuove acquisizioni tecnologiche da parte del datore di lavoro per consentire l’una o l’altra formazione del personale per i nuovi posti di lavoro creati dalla tecnologia o assistenza sanitaria e indennità di fine rapporto per i dipendenti licenziati dall’introduzione di una tale nuova tecnologia, come riporta The Detroit New.

I casinò accolgono con favore l’accordo:

Secondo quanto riferito, l’accordo è stato accolto favorevolmente dalla direzione del casinò. John Drake, vicepresidente e direttore generale dell’Hollywood Casino di Greektown, ha affermato che i casinò apprezzano “le negoziazioni produttive e rispettose con la DCC e siamo ansiosi di dare il bentornato ai membri del nostro team il prima possibile.” D’altra parte, Matt Buckley, presidente e COO di MGM Resorts Midwest Groupha definito “un risultato molto deludente” la decisione dei lavoratori della MGM di respingere la proposta e di continuare a scioperare, secondo la fonte.

In una lettera ai dipendenti, Buckley avrebbe dichiarato: “Tutti i dipendenti hanno votato esattamente per lo stesso contratto, che la stessa DCC ha definito ‘un investimento storico nel futuro di Detroit’. È deludente che i nostri dipendenti rappresentati dalla DCC votino per respingere un contratto approvato dalla maggioranza assoluta”. Secondo quanto riferito, Buckley ha anche affermato che il casinò continuerà le sue operazioni indipendentemente dallo sciopero.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

100
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis