L’Imperial Pacific International si prepara per un’udienza legale cruciale a Saipan

L'Imperial Pacific International si prepara per un'udienza legale cruciale a Saipan

Imperial Pacific International (CNMI) LLC, un importante operatore di gioco a Saipan, Isole Marianne Settentrionali, si trova coinvolto in una complessa controversia legale con il governo CNMI e diversi funzionari. Con l’intensificarsi delle tensioni, un’udienza cruciale prevista per il 25 luglio 2024 sarà la chiave per determinare il corso di questa saga legale.

La disputa dipanata: uno scontro di entità:

Al centro della disputa c’è il Commissione sui casinò del Commonwealth (CCC) si sforza di imporre sanzioni, comprese multe salate e sospensioni della licenza, contro Internazionale Imperiale del Pacifico (IPI). Questo scontro di entità ha messo sotto i riflettori l’industria dei giochi di Saipan, con implicazioni significative per la sua traiettoria futura.

Con un’audace mossa legale, il CCC, rappresentato dal presidente del consiglio Edward C. Deleón Guerrerovice presidente Rafael S. Demapane membro del consiglio Mariano Taitanohanno depositato una memoria a sostegno della loro mozione di rigetto dell’IPI Primo reclamo modificato. Questa manovra strategica, sotto Norma federale di procedura civile 12(b)(1)sottolinea la posizione della CCC sugli aspetti giurisdizionali del caso.

La mozione di 20 pagine contesta meticolosamente la giurisdizione in materia della corte, attingendo a precedenti Corte d’Appello del Distretto di Columbia contro Feldman (1983). Inoltre, sostiene che l’IPI non è riuscita a stabilire un vero e proprio “caso o controversia” ai sensi dell’Articolo III della Costituzione degli Stati Uniti, aggiungendo livelli di complessità alla partita a scacchi legale che si sta svolgendo a Saipan.

Una storia di discordia: le azioni esecutive del CCC:

Come riporta Asia Gaming Brief, lo stallo legale tra IPI e CCC risale al 2020, segnato da una serie di azioni coercitive derivanti da presunte violazioni delle norme Contratto di licenza del casinò. Tra queste violazioni rientrano le accuse di mancato versamento dei contributi all’ Fondo di utilità comunitaria, inadempienti rispetto al canone annuale di licenza e non riuscendo a mantenere le riserve di liquidità necessarie. Il culmine di queste azioni è arrivato il 22 aprile 2021, quando la licenza di gioco dei casinò dell’IPI è stata sospesa, accompagnata da sanzioni per un importo sbalorditivo. $ 5 milioni.

In uno sviluppo parallelo, Internazionale Imperiale del Pacificoun’entità quotata a Hong Kong, ha dovuto affrontare una battuta d’arresto significativa con la cancellazione ufficiale della sua quotazione sul Borsa di Hong Kong (HKEX) il 17 giugno alle 9:00. Questa mossa sottolinea le più ampie ramificazioni delle turbolenze legali che travolgono il gigante del gioco, segnalando turbolenze nella sua posizione finanziaria e di mercato.

Mentre il panorama legale continua ad evolversi, tutti gli occhi sono puntati sull’udienza imminente, dove il destino dell’Imperial Pacific International è in bilico. L’esito di questa resa dei conti giudiziari avrà ripercussioni ben oltre l’aula di tribunale, plasmando le dinamiche future dell’industria del gioco a Saipan e oltre.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0