L&W rivela i piani per l’acquisto delle quote rimanenti di SciPlay

L&W rivela i piani per l'acquisto delle quote rimanenti di SciPlay

Light & Wonder, precedentemente noto come Scientific Games Corp, uno sviluppatore di punta di giochi terrestri e digitali con sede a Las Vegas, Nevada, ha riportato la sua ultima proposta per l’acquisto del restante 17% del capitale della società di giochi digitali, SciPlay Corp.

L’offerta di Light & Wonder:

“Il consiglio di amministrazione di SciPlay ha ricevuto un’offerta dalla società in cui Light & Wonder propone di pagare US $ 20,00 per azione SciPlay, in un contratto interamente in contanti del valore di US $ 422 milioni”, secondo un comunicato stampa di giovedì. Inoltre, se l’accordo si chiudesse, SciPlay diventerebbe ufficialmente una consociata interamente controllata di Light & Wonder. A questo proposito, il corteggiatore ha affermato che “la transazione unificherebbe le attività e il bilancio di Light & Wonder, accelerando la strategia multipiattaforma della società e ottimizzando l’investimento di capitale”.

“Il corrispettivo proposto implicherebbe un valore aziendale di 2,1 miliardi di dollari per SciPlay e un premio del 28,5% basato sul prezzo delle azioni SciPlay alla chiusura delle attività il 17 maggio”, secondo l’annuncio. Inoltre, in una lettera al consiglio di amministrazione di SciPlay, il presidente e amministratore delegato di Light & Wonder, Matthew Wilson, ha dichiarato: “La transazione proposta offre agli azionisti pubblici di SciPlay una combinazione convincente di valore, velocità e certezza”. Inoltre, ha affermato che “la sua azienda non richiederebbe alcun finanziamento da parte di terzi per finanziare completamente l’affare. L’azienda non si aspetta che l’accordo richieda alcuna approvazione normativa o l’approvazione degli azionisti di Light & Wonder”.

Secondo tentativo di acquisto delle rimanenti azioni:

In questo momento, Light & Wonder possiede circa l’83% degli interessi economici e il 98% degli interessi di voto in SciPlay. In quella nota, il CEO di Light & Wonder ha anche affermato: “La società non si aspetterebbe di votare a favore di alcuna vendita alternativa, fusione o altra transazione aziendale che coinvolga SciPlay, né di cedere o vendere alcuna parte della nostra quota di proprietà”. Tuttavia, questo è il secondo tentativo di Light & Wonder di acquistare le azioni rimanenti in SciPlay. Nel mese di dicembre 2021, la società ha rimosso la sua offerta di tutte le azioni per l’acquisto di quella che all’epoca era una quota rimanente del 19% in SciPlay. Inoltre, SciPlay era in precedenza una consociata interamente controllata dell’allora Scientific Games e operava come braccio di gioco sociale. Ma, nel corso del 2019, il genitore ha diretto un’offerta pubblica iniziale di una partecipazione di minoranza in SciPlay.

Light & Wonder ha dichiarato mercoledì di aver “ricevuto l’approvazione condizionata dall’Australian Securities Exchange per la quotazione secondaria della società in quella borsa”. Inoltre, la società ha registrato un utile netto di 27 milioni di dollari nei tre mesi chiusi al 31 marzo, rispetto a una perdita di 67 milioni di dollari dell’anno precedente.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0