Macao vede un forte aumento dei crimini legati al gioco all’inizio del 2024

Macao vede un forte aumento dei crimini legati al gioco all’inizio del 2024

La Polizia Giudiziaria di Macao (PJ) ha segnalato un aumento significativo dei crimini legati al gioco, con 579 casi documentati da gennaio a maggio 2024, segnando un aumento del 75,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Durante questi cinque mesi ci sono stati 104 casi di strozzinaggio e 17 detenzioni correlate, secondo un rapporto pubblicato da Inside Asian Gaming. Queste cifre rappresentano un aumento significativo di anno in anno, con i soli casi di strozzinaggio in aumento di 86 e le relative detenzioni di 14. Il PJ ha anche notato un aumento dei furti e della mancata segnalazione di oggetti trovati, che si verificano prevalentemente nei distretti di gioco ad alto traffico.

Inoltre, i casi di frode legata al gioco d’azzardo hanno registrato un aumento, passando da 52 casi a 130. Il PJ ha sottolineato che circa il 66,7% di questi casi di frode erano strettamente legati alle bande di scambio di denaro.

Da gennaio a maggio il PJ, in collaborazione con la Polizia di Pubblica Sicurezza, arrestato 1.924 persone associate a bande di scambio di denaro. Di questi, 927 sono stati deferiti all’Ufficio di ispezione e coordinamento del gioco d’azzardo (DICJ) per essere inseriti nell’elenco delle persone a cui è vietato entrare nei casinò. Inoltre, 30 residenti di Macao sono stati identificati per il loro coinvolgimento in attività illegali di scambio di denarocomportando l’avvio di procedimenti sanzionatori amministrativi nei loro confronti.

Nonostante questi sviluppi, il PJ lo ha notato non sono stati registrati casi di omicidio o rapimento a Macao durante questo periodo, e i crimini gravi hanno mantenuto un basso tasso di avvenimento, garantendo una sicurezza sociale stabile. Tuttavia, l’aumento dei reati legati ai settori del gioco e del turismo, in particolare la frode e i reati informatici, resta motivo di preoccupazione.

Tourism Insights: oltre 1 milione di visitatori internazionali nella prima metà del 2024

I dati provvisori dell’Ufficio governativo del turismo di Macao (MGTO) indicano che Macao ha ricevuto 1,1 milioni di visitatori internazionali nella prima metà del 2024come affermato dal vicedirettore dell’MGTO Ricky Hoi.

Il vicedirettore prevede che Macao sia sulla buona strada superare i 2 milioni di visitatori stranieri entro la fine dell’anno. Questa previsione suggerisce una ripresa significativa rispetto agli 1,4 milioni di visitatori registrati nel 2023, anche se è ancora inferiore agli oltre 3 milioni di arrivi internazionali nel 2019.

Hoi ha affermato che l’MGTO sta lavorando attivamente per diversificare la sua base di visitatori internazionali. Una strategia prevede collaborazione con operatori di navi da crociera a Hong Kong per facilitare le escursioni di un giorno a Macao per un massimo di 500 passeggeri.

Secondo Hoi, oltre a questi sforzi, l’MGTO prevede di lanciare un’ampia campagna di promozione turistica per Macao nella seconda metà del 2024.

Negli ultimi mesi, Macao ha condotto una serie di roadshow sui mercati internazionali come Tailandia, Malesia, Singapore e Giappone. Queste iniziative mirano a rafforzare il profilo della città e ad attirare più visitatori da queste regioni.

L’aumento dei crimini legati al gioco d’azzardo, contrapposto agli sforzi per rilanciare il turismo internazionale, evidenzia le complesse dinamiche che Macao deve affrontare mentre affronta le sfide e le opportunità del 2024. Mentre l’aumento della criminalità pone un problema significativo per le autorità locali, l’afflusso di turisti porta speranza per la ripresa economica e la crescita nell’era post-pandemia.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0