Nuove leggi per rafforzare la Corona Melbourne

Nuove leggi per rafforzare la Corona Melbourne

Il governo laburista di Allan prenderà provvedimenti per garantire che Crown proceda nel portare il suo casinò di Melbourne a standard elevati, riducendo al contempo gli effetti negativi del gioco d’azzardo. Questa azione comporterà la formazione di nuove leggi incentrate sulla continua responsabilità degli operatori.

Piani per lo sviluppo di nuova legislazione:

Melissa HorneMinistro per la regolamentazione dei casinò, dei giochi d’azzardo e dei liquori, ha rivelato che sarà creata una nuova legislazione per aumentare i poteri del Commissione vittoriana per il controllo del gioco d’azzardo e dei casinò (VGCCC) per tenere sotto controllo l’operatore australiano. Ciò avviene sulla scia della recente sentenza dell’ente regolatore a cui Crown ha diritto mantenere la licenza di giocoa seguito di notevoli tentativi di trasformazione integrale della propria attività in linea con le esigenze del governo.

Nel rivelare la sua decisione, l’autorità di regolamentazione ha sottolineato che Crown dovrà rispettare il piano di trasformazione per Melbourne, che prevede una serie di passaggi volti a migliorare il servizio clienti, ridurre i danni legati al gioco d’azzardo e l’integrità. A questo proposito, oltre un centinaio di misure elencate nel piano riconoscono che, sebbene Crown abbia svolto un lavoro significativo per allontanarsi da una cultura non sicura e cambiare se stessa in meglio, c’è ancora molto da fare e gli sforzi dell’azienda non dovrebbero fermarsi.

La nuova legislazione coinvolgerà sollevato sanzioni se l’impresa non agisce secondo le indicazioni statutarie impartite dall’autorità di regolamentazione per eseguire l’operazione Piano di trasformazione di Melbournesecondo Mirage News.

I poteri del regolatore saranno elevati in merito alla stretti collaboratori Di Corona Melbourneindicandone l’impatto materiale in relazione ai comportamenti di compliance, consentendo all’autorità di regolamentazione di farlo imporre multe sui partner stretti se violano la legislazione che regola le attività dei casinò a Victoria, il Legge sul controllo dei casinò del 1991.

Questo segue riforme cruciali lanciato al casinò dopo il Commissione Reale nella Licenza e l’Operatore del Casinò ha emesso il suo rapporto, come i limiti sulle perdite sulle macchine da gioco e il gioco obbligatorio con carte, limitando le transazioni in contanti a $ 1000 per un periodo di 24 ore, pause forzate nel gioco e il divieto di junkets. Inoltre, ciascuna delle trentatré raccomandazioni della Commissione Reale lo sono legiferato e sono in attesa di inizio o lo sono stato adesso pienamente implementato.

A questo proposito, Melissa Horne ha commentato: “Il VGCCC e lo Special Manager hanno notato che Crown Melbourne ha intrapreso un lavoro significativo per trasformarsi – e i suoi sforzi di trasformazione devono continuare. Questo non è certo e non lo dimentichiamo: stiamo rafforzando ulteriormente i poteri del VGCCC per garantire che ciò che è accaduto in passato al Crown Melbourne non possa mai più accadere”.

VGCCC ritiene che Crown Resorts sia idoneo a continuare a detenere la licenza del casinò di Melbourne:

Come accennato, alla fine di marzo il VGCCC ha stabilito che Crown era idonea a mantenere la sua licenza di gioco e che le sarebbe stato permesso di continuare a gestire il suo casinò di Melbourne. Successivamente, Fran Thorn, commissario del VGCCC, ha commentato che l’azienda aveva precedentemente violato le norme di vigilanza, non era riuscita a gestire adeguatamente il rischio e aveva dimostrato che la cultura del reddito era più importante della sicurezza.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0