Paf stabilisce un record di entrate nel 2023 tra preoccupazioni fiscali

Paf stabilisce un record di entrate nel 2023 tra preoccupazioni fiscali

Paf ha raggiunto un fatturato record di 177,1 milioni di euro (150,8 milioni di sterline/191,4 milioni di dollari) nel suo anno finanziario 2023, segnando un aumento del 6,9% rispetto all’anno precedente. Anche l’operatore di gioco nordico ha pubblicato un messaggio degno di nota Aumento del 23% dell’utile netto a 55,1 milioni di euro, stabilendo un nuovo record annuale. Tuttavia, oltre a questo successo finanziario, Paf ha lanciato un avvertimento sul potenziale impatto negativo dell’aumento delle tasse sui giochi sulla redditività futura.

L’amministratore delegato Christer Fahlstedt ha riconosciuto i risultati finanziari positivi in ​​un comunicato stampa aziendale, mettendo in guardia sul futuro. Lo ha evidenziato aumento delle tasse sui giochi in diversi mercati potrebbero influenzare gli utili netti nei prossimi anni.

In Finlandiasi è conclusa la riduzione temporanea dell’imposta sulle lotterie, aumentandone l’aliquota dal 5% al ​​12%. Allo stesso modo, il La tassa sul gioco d’azzardo in Svezia aumenterà dal 18% al 22%mentre Estonia e Lettonia vedranno i loro tassi salire rispettivamente dal 5% al ​​6% e dal 10% al 12%.

“Possiamo essere felici e orgogliosi dell’anno passato”, ha detto Fahlstedt. “Abbiamo acquisito una base clienti più ampia e il numero di clienti attivi è aumentato del 27%, il che spiega in parte questo fenomeno. Tuttavia, siamo anche ben consapevoli che le tasse sui giochi temporaneamente basse in Finlandia hanno aiutato il risultato. La tendenza ad aumentare le tasse sui giochi continuerà”.

Fahlstedt ha anche discusso dell’impatto delle misure rafforzate sul gioco responsabile. Paf ha recentemente ridotto i limiti di perdita per i giocatori dai 20 ai 24 anni a €8.000. Ciò fa seguito a un precedente aggiustamento nell’aprile 2023, quando il limite obbligatorio di perdita online è stato abbassato da € 20.000 a € 17.500.

“I cambiamenti comporteranno una riduzione della redditività e molti operatori avranno maggiori difficoltà”, ha affermato Fahlstedt. “Ma Paf è ben preparato per i tempi a venire.”

Fonti di crescita in dettaglio

Un’analisi dettagliata dell’andamento dei ricavi di Paf nel 2023 rivela le fonti della sua crescita. Quello dell’operatore il business online ha registrato un aumento dell’8,2%., apportando 153,8 milioni di euro. Una forte crescita è stata notata soprattutto in Svezia, Spagna e Lettonia. Quest’ultimo ha beneficiato dell’acquisizione da parte di Paf di William Hill Lettonia SIA e SIA Mr Green nel giugno 2023, che ha aggiunto 5,1 milioni di euro alle entrate online.

Anche Paf ha sperimentato a Crescita del 27,3% dei clienti online registrati, raggiungendo il record di 615.557. L’azienda prevede che questo numero continuerà a crescere nel 2024, supportato dai continui sforzi di marketing. In lieve calo, invece, dello 0,9%, i ricavi del settore terrestre e navale della Paf, che ammontano a 23,3 milioni di euro. Questo calo è avvenuto nonostante un aumento del 4% del numero complessivo di passeggeri delle navi nel 2023.

Paf ha stretto nuovi accordi con Tallink Group ed Eckerö Linjen e ha dato il benvenuto alla nuova nave Finnline, M/S Finnsirius. Inoltre, è stato lanciato Paf la sua prima GameRoom terrestre in collaborazione con Pikseli di Helsinki, proponendo un mix di giochi di divertimento e intrattenimento.

La società ha inoltre notato un aumento dei pagamenti senza contanti, con tutti i giochi di intrattenimento e quasi la metà delle slot machine che offrono ora opzioni senza contanti, soddisfacendo la domanda dei clienti per metodi di pagamento più agevoli.

Per quanto riguarda le spese, i costi per materiali e servizi sono aumentati del 7,9% attestandosi a 42,6 milioni di euro. Le spese per il personale sono rimaste stabili a 24,2 milioni di euro, mentre gli ammortamenti e svalutazioni hanno registrato un leggero aumento a 10,6 milioni di euro. Le altre spese operative sono state ridotte del 2% a 52,9 milioni di euro. La Paf ha inoltre beneficiato di un provento finanziario netto di 723.605 euro.

Di conseguenza, Paf ha ottenuto un utile ante imposte di 60,0 milioni di euro, segnando un aumento del 27,9% su base annua. Dopo aver contabilizzato imposte per 5,2 milioni di euro e imposte differite per 305.468 euro, l’utile netto 2023 si attesta a 55,1 milioni di euro, in crescita del 23%. Inoltre, le maggiori entrate e profitti hanno consentito a Paf di distribuire 31,4 milioni di euro in fondi nel corso del 2023. Questi fondi supportano vari benefici sociali, tra cui attività sociali, cultura, lavoro giovanile, sport e iniziative ambientali.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0