Sindaco delle Filippine sotto indagine a causa dei POGO

Sindaco delle Filippine sotto indagine a causa dei POGO

Il sindaco delle Filippine sarà indagato a causa del presunto collegamento con gli operatori di gioco offshore filippini (POGO), con sede nel comune del sindaco. Recentemente i POGO hanno subito un’irruzione, il che ha ulteriormente aumentato le preoccupazioni.

Le perquisizioni e i documenti rinvenuti:

Il Dipartimento degli Interni e del Governo Locale (DILG) ha chiamato Sherwin Gatchalian, un senatore, per condurre un’indagine dettagliata sulla questione. L’indagine si concentrerà sulla potenziale relazione tra Alice Guo, sindaco di Bamban, e POGO con sede a Tarlac.

Le preoccupazioni sono state sollevate quando l’ufficio del senatore ha trovato i documenti che sottolineavano il legame di Guo con POGO, soprattutto in varie attività legate agli operatori.

Il governo sta già indagando su POGO, a causa delle accuse di grave detenzione illegale e traffico di esseri umani, che hanno portato a due raid condotti nel febbraio 2023. In seguito a tale raid, recentemente è stata perquisita anche la sede di Zun Yuan Technology Inc..

Nei documenti, l’ufficio del senatore ha trovato una risoluzione del Sagguniang Bayan (Consiglio locale) approvata nel 2020. Secondo essa, la domanda di Guo è stata approvata e lei ha ottenuto una licenza per gestire Hongsheng Gaming Technology, Inc. All’epoca era una privata cittadina .

Inoltre, in un raid condotto negli uffici della Zun Yuan Tech, è stato trovato un elenco di veicoli. Tra loro c’era una Ford Expedition registrata sotto il nome di Guo. Il Land Transportation Office (LTO) delle Filippine ha verificato tali informazioni.

Come riporta Asia Gaming Brief, oltre alla risoluzione e all’elenco dei veicoli, il raid ha rivelato una bolletta elettrica che ammontava a 15,111 milioni di PHP (269.000 dollari). La fattura è stata emessa dal fornitore locale ed è stata emessa tra settembre 2023 e febbraio 2024. La cosa preoccupante è che la fattura era indirizzata al sindaco.

Ridurre una serie di reati:

L’attuale senatore ed ex sindaco Gatchalian ha fatto appello ai funzionari del governo locale, sottolineando la loro importanza quando si tratta di prevenire la criminalità nelle loro giurisdizioni, che può ridurre drasticamente il livello di criminalità nelle Filippine in generale. Il senatore ha inoltre ricordato ai funzionari di rifiutarsi di connettersi e avviare rapporti d’affari con aziende losche come i POGO.

L’indagine continua e il presidente della Commissione Modi e Mezzi del Senato ha fatto un altro passo presentando una risoluzione che ha un obiettivo primario: condurre un’indagine a sostegno della legislazione e assicurarsi che tutte le accuse relative alla grave detenzione illegale, la tratta di esseri umani, gli abusi fisici, le torture e altre presunte violazioni sono state oggetto di ricerche approfondite, soprattutto per quanto riguarda gli uffici di Zun Yuan a Bamban, Tarlac.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0