Singapore abbasserà la soglia di deposito nei casinò per aumentare la conformità

Singapore abbasserà la soglia di deposito nei casinò per aumentare la conformità

Singapore è pronta ad approvare un disegno di legge che abbasserà la soglia per i depositi in contanti nei suoi casinò, secondo un massimo esperto del settore citato da Asia Gaming Brief. Questa mossa legislativa, che dovrebbe essere approvata “entro i prossimi mesi” e implementata poco dopo, mira ad allinearsi agli standard della Financial Action Task Force (GAFI) entro riducendo la soglia da SG$ 5.000 ($ 3.700) a SG$ 4.000 ($ 2.950).

Lau Kok Keng, Responsabile della proprietà intellettuale, sport e giochi presso Rajah & Tann Singapore, ha spiegato che questo disegno di legge fa parte di una serie di misure che Singapore ha adottato per garantire il rispetto degli standard GAFI. Singapore è attualmente conforme a 20 raccomandazioni del GAFI e in gran parte conforme a 17. Tuttavia, rimane parzialmente conforme a tre delle 40 raccomandazioni complessive.

L’impegno di Singapore nel rafforzare il proprio quadro antiriciclaggio (AML) è evidente mentre si prepara per una valutazione di conformità in loco del GAFI prevista per agosto 2025, a seguito della sua ultima valutazione nel giugno 2016.

Rafforzamento continuo delle politiche

Lau ha sottolineato che, sebbene Singapore abbia fatto passi da gigante, c’è sempre spazio per miglioramenti. “Singapore ha infatti rafforzato costantemente le sue politiche nel corso degli anni. La recente misura ne è indicativa, parte di un aggiornamento della strategia nazionale di Singapore per contrastare il finanziamento del terrorismo, pubblicata per la prima volta nell’ottobre 2022. Questa strategia include un piano in cinque fasi per un maggiore coordinamento tra le forze dell’ordine e le controparti internazionali”, Lau stati.

Inoltre, Singapore ha introdotto una nuova legislazione in seguito al feedback del GAFI e consultazioni pubbliche. Il Corporate Service Providers Act, approvato il 2 luglio 2024, impone a tutti i fornitori di servizi aziendali registrati di rispettare gli obblighi antiriciclaggio e di contrasto al finanziamento del terrorismo (CFT). Le violazioni di questi obblighi da parte dei fornitori di servizi aziendali e dei loro dirigenti comporteranno sanzioni pecuniarie.

Nonostante queste misure, Lau identifica le aree in cui è possibile apportare ulteriori miglioramenti. “L’uso dell’intelligenza artificiale e dell’apprendimento automatico per migliorare le capacità di rilevamento di transazioni sospette e aumentare l’efficienza della conformità, oltre a limitare le transazioni in contanti e spostarsi verso pagamenti digitali e senza contanti, può aumentare la capacità degli operatori di casinò di identificare gli utenti e verificare la loro fonte di guadagno”. ricchezza”, suggerì.

Questi progressi richiederanno tempo per essere implementati, ma l’impatto immediato dell’abbassamento della soglia di deposito sarà significativo. “L’abbassamento della soglia comporterà quasi certamente un aumento dei costi di conformità per i casinò. È probabile che questa misura abbia anche un impatto sull’esperienza degli utenti nei casinò, poiché gli utenti che effettuano transazioni pari o superiori a questa soglia abbassata saranno soggetti a processi di identificazione e verifica più rigorosi, con conseguenti tempi di attesa più lunghi, maggiore controllo e frustrazione, con conseguenti minori soddisfazione del cliente”, ha osservato Lau.

Maggiore trasparenza e controllo

Tuttavia, c’è un lato positivo. “L’abbassamento della soglia si tradurrà in una gamma più ampia di transazioni che potrebbero potenzialmente comportare la cattura di fondi illeciti, migliorando così la trasparenza e il controllo normativo sul settore del gioco d’azzardo, che è altamente suscettibile ai rischi antiriciclaggio”, spiega Lau.

Gli incidenti recenti sottolineano la suscettibilità del settore ai rischi antiriciclaggio. Nel dicembre dello scorso anno, Resorts World Sentosa era multa di SG $ 2,25 milioni ($ 1,7 milioni) per inadeguati controlli di due diligence della clientela. Lau avverte che potrebbero seguire ulteriori sanzioni se gli operatori di gioco non rispettano i requisiti normativi. “L’Autorità di regolamentazione del gioco d’azzardo (GRA) ha costantemente affermato di prendere in seria considerazione tali violazioni della conformità AML e non esiterà a intraprendere azioni disciplinari contro gli operatori di casinò che hanno commesso errori”, aggiunge.

La tempistica di questo disegno di legge è degna di nota, in quanto coincide con le conseguenze di un importante caso di riciclaggio di denaro a Singapore che ha coinvolto 3 miliardi di dollari di Singapore (2,22 miliardi di dollari) e dieci cittadini cinesi. Tuttavia, Lau chiarisce che il conto lo è non una risposta diretta a questo caso. “Il lavoro sul caso era iniziato più di due anni fa, ancor prima che si diffondesse la notizia dell’indagine sul riciclaggio di denaro nell’agosto dello scorso anno. Pertanto, non si può dire con certezza che esista un legame diretto tra i due, anche se il caso di riciclaggio di denaro potrebbe aver influenzato le considerazioni che hanno portato a questi cambiamenti”, osserva.

L’Autorità Monetaria di Singapore (MAS) nel suo rapporto di valutazione del rischio di riciclaggio di denaro del 2024 ha classificato i casinò come aventi un “rischio riciclaggio medio-alto”. Tuttavia, il rapporto ha anche evidenziato che i casinò non sono risultati direttamente complici delle attività di riciclaggio di denaro a Singapore, con solo pochi casi di proventi criminali convertiti in fiches del casinò a fini di autoriciclaggio.

Normativa attuale e direzioni future

Lau ha illustrato le attuali normative che regolano i flussi di denaro nelle attività di gioco d’azzardo. “Il Casino Control Act richiede agli operatori di casinò di impegnarsi in misure di due diligence del cliente per individuare e prevenire il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo, mentre i regolamenti sul controllo dei casinò (prevenzione del riciclaggio di denaro e del finanziamento del terrorismo) stabiliscono vari obblighi AML per i casinò, incluso il l’identificazione e la verifica dell’identità delle persone che effettuano depositi superiori a 5.000 dollari SG (che presto saranno 4.000 dollari SG) e l’obbligo di sviluppare e implementare un quadro di segnalazione delle transazioni sospette”, spiega.

Inoltre, leggi come la legge sul terrorismo (soppressione dei finanziamenti), la legge sulla criminalità organizzata del 2015 e la legge sulla corruzione, il traffico di droga e altri crimini gravi (confisca dei benefici) facilitano il sequestro e la confisca dei benefici derivanti dal crimine.

In conclusione, il nuovo disegno di legge che abbassa la soglia di deposito nei casinò di Singapore rappresenta un passo significativo verso il miglioramento della conformità normativa e della trasparenza nel settore del gioco d’azzardo. Sebbene possa porre sfide in termini di maggiori costi di conformità e potenziali impatti sull’esperienza degli utenti, mira in definitiva a rafforzare le difese del settore contro il riciclaggio di denaro e i crimini finanziari.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0