SkyCity Aukland rischia la sospensione della licenza del casinò per 10 giorni

SkyCity Aukland rischia la sospensione della licenza del casinò per 10 giorni

Lo SkyCity Entertainment Group neozelandese si trova ad affrontare una sospensione temporanea della licenza dell’operatore di casinò dopo che il Segretario del Dipartimento degli affari interni del paese ha presentato la rispettiva richiesta alla Gambling Commission per presunte violazioni del gioco d’azzardo problematico da parte dell’operatore. Come riportato, l’autorità di regolamentazione sta prendendo in considerazione la misura a seguito di una denuncia del febbraio 2022 da parte di un ex cliente secondo cui il casinò avrebbe facilitato un gioco continuo oltre l’orario suggerito dalla Problem Gaming Foundation ai fini della riduzione del danno.

Regola del gioco continuo

Come riportato da 1News, questa Fondazione sostiene che anche il cinque ore di gioco continuo suggerito dall’attuale programma della Fondazione per le macchine da poker dovrebbe essere rivisto poiché anche le persone che giocano continuamente alle slot per tre ore hanno quattro volte più probabilità di diventare giocatori problematici rispetto a coloro che passano meno tempo a giocare.

Presunta violazione del gioco continuo

A seguito della denuncia del cliente circa la presunta violazione, il Segretario del Dipartimento degli Affari Interni secondo quanto riferito, si riferiva a Commissione per il gioco d’azzardo della Nuova Zelanda con le affermazioni che il Gestione del casinò SkyCity limitata (SCML) l’operatore del casinò non avrebbe rispettato le sue disposizioni Sky City Auckland Programma di responsabilità dell’host che regolano il rilevamento continuo del gioco.

Prevista una sospensione massima di 10 giorni

Secondo IAG, SkyCity ha commentato: “La Commissione valuterà ora se emettere un’ordinanza di sospensione della licenza di operatore di casinò di SCML e, in caso affermativo, la durata di tale sospensione. Una decisione potrebbe non essere imminente prima di diversi mesi”. Come riportato, l’eventuale sospensione si riferirebbe ad un periodo di massimo 10 giorni e non influenzerebbe le operazioni delle filiali della società in Adelaide, Australia o qualsiasi delle sue operazioni non legate al gioco, inclusi hotel e ristoranti.

Secondo quanto riferito, la Gambling Commission lo farà rivedere la domanda consegnato dal Segretario e può convocare tutti gli interessati per a udito prima di effettuare il decisione finale sulla questione. Secondo quanto riferito, la società è pronta a seguire i requisiti del regolatore.

L’azienda collabora nel processo

“SkyCity coopererà pienamente con il Segretario in relazione alla domanda e al processo. Dato che la richiesta è all’esame della Commissione, sarebbe inappropriato per SkyCity commentare ulteriormente la richiesta e le accuse in questa fase”, Secondo quanto riferito, SkyCity ha detto e aggiunto:

“SkyCity si impegna a mantenere i più alti standard di buone pratiche in materia di responsabilità dell’ospite, dando priorità alla riduzione al minimo degli impatti associati al gioco d’azzardo problematico come area di interesse primario. SkyCity ha effettuato e continua a effettuare investimenti e miglioramenti significativi nei controlli, nella tecnologia e nelle risorse della responsabilità dell’host.”

$ 260 milioni persi a causa delle accuse:

Secondo gli analisti, il impatto finanziario della prevista sospensione di 10 giorni non sarà significativo. Come riporta 1News, Forsyth Barr capo della ricerca Andy Bowley si aspetta che la sospensione della licenza dell’operatore del casinò possa comportare una perdita solo di una piccola percentuale del profitto dell’azienda. Ma la stessa fonte riferisce anche che il caso ha fatto crollare il valore di mercato dello SkyCity $ 260 milioni già il 4 settembre 2023.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0