Splash Inc. entrerà nel gioco con soldi veri dal prossimo mese

Splash Inc. entrerà nel gioco con soldi veri dal prossimo mese

Dopo aver acquisito silenziosamente due importanti piattaforme di biliardo sportivo nel 2021 chiamate RunYourPool.com e OfficeFootballPool.com, Splash Inc., una piattaforma di giochi sportivi di punta per gare peer-to-peer con sede a Denver, in Colorado, è pronta a debuttare ufficialmente con i suoi giochi con soldi veri piattaforma chiamata Splash Sports il mese prossimo.

Preparazione per entrare nel gioco con soldi veri:

Il portafoglio dell’azienda comprende attualmente due siti Web sopra menzionati, RunYourPool.com e OfficeFootballPool.com, che sono responsabili dell’organizzazione di gare di sopravvivenza, sfide tra parentesi e altri giochi in stile biliardo. Inoltre, negli ultimi due anni, la società ha affermato di aver “raddoppiato la base di utenti annuali combinata a 2,2 milioni e ampliata a uno staff di 55 persone mentre si prepara a entrare nel gioco con soldi veri a partire dal mese prossimo”.

Inoltre, per finanziare acquisizioni e crescita, Splash ha riunito pool a “otto cifre” di noti proprietari di squadre sportive, dirigenti e VC, coinvolgendo Jonathan Kraft (New England Patriots), Mike Gordon e Sam Kennedy (Fenway Sports) , Theo Epstein (MLB), Doc O’Connor (Arctos Sports Partners), Elysian Park Ventures (Los Angeles Dodgers) e Accomplice, una società di VC che è stata tra i primi sostenitori di DraftKings.

L’obiettivo principale dell’azienda:

L’obiettivo principale dell’azienda è sviluppare un sano business del gioco che sarà regolamentato come un sito fantasy, ma senza gli enormi costi di acquisizione dei clienti che hanno afflitto famosi bookmaker americani come FanDuel, DraftKings o Caesars, che hanno speso miliardi negli ultimi anni su pubblicità, scommesse gratuite e sponsorizzazioni di celebrità. A questo proposito, il co-fondatore Joel Milton ha dichiarato in un’intervista: “Non abbiamo bisogno di uscire e firmare Halle Berry, la famiglia Manning o JB Smoove. Non abbiamo bisogno di Jamie Foxx che corre nelle fontane. Abbiamo costi di acquisizione dei clienti molto bassi, il che fa parte di ciò che amiamo di questo business”.

Tuttavia, Milton ha rifiutato di commentare la particolare dimensione del round di finanziamento o il prezzo pagato per acquistare i due siti di pool sopra menzionati. Ma ha aggiunto che “entrambi erano redditizi al momento dell’acquisizione, ed entrambi sono stati valutati sui multipli dell’EBITDA”.

Gestione autonoma di due siti di pool sportivi:

Milton e il suo co-fondatore, TJ Ross, che frequentano lo stesso campo da golf da quasi un decennio, sono stati inizialmente attratti dai pool come attività commerciale a causa di quella che hanno descritto come una forte lealtà dei clienti, ovvero il desiderio dei clienti di tornare al stesso pool ogni anno e il loro impegno per determinate piattaforme. A questo proposito Milton ha dichiarato: “Gli americani scommettono ogni anno circa 10 miliardi di dollari in pool in stile ufficio, e la maggior parte di ciò avviene offline, tramite pagamenti in contanti o denaro inviato tramite piattaforme come Venmo. Splash spera di attingere da quella popolarità.

Inoltre, l’azienda ha gestito in modo indipendente RunYourPool e OfficeFootballPools da quando li ha acquisiti nel 2021 e ha iniziato a sperimentare cambiamenti di design, funzionalità e marketing. Tuttavia, entrambi i siti addebitano ai commissari una piccola commissione per partecipante (che è stata la principale fonte di reddito fino ad ora), ma tutti i pool con quote di iscrizione hanno dovuto elaborare tali pagamenti altrove.

Debutto ufficiale di Splash Sports:

Guardando al futuro, RunYourPool e OfficeFootballPool continueranno a funzionare come siti gratuiti di solo intrattenimento e una terza piattaforma, chiamata Splash Sports, debutterà per coinvolgere l’elaborazione dei pagamenti per le quote di iscrizione e premi in denaro. Le entrate di Splash Sports saranno generate attraverso la sponsorizzazione e una riduzione delle quote di iscrizione, che varieranno a seconda delle dimensioni del pool.

Il suddetto gruppo intende anche premiare i commissari con bonus per tenere i loro pool su Splash Sports, denaro raccolto da nuovi utenti e gestire le dimensioni. Ad esempio, un pool con un ingresso da $ 20 composto da 25 nuovi utenti pagherebbe al commissario $ 137,50, secondo un mazzo recensito da Sportico. Su scala più ampia, tuttavia, il gruppo desidera che “questi aspetti economici attirino l’interesse di persone con un ampio seguito sociale, che possono fungere da lead di marketing più efficaci”.

Splash Sports debutterà ufficialmente in 29 stati, coinvolgendo i tre stati più popolosi degli Stati Uniti come California, Texas e Florida, nessuno dei quali ha scommesse sportive legali ampiamente disponibili. A questo proposito, il CMO di Splash Kyle Christensen, che in precedenza ha ricoperto lo stesso ruolo nel business nordamericano di PointsBet, ha dichiarato: “Ci siamo davvero visti come un Uber o un AirBnB, perché non ci interessa davvero chi vince, mentre le scommesse sportive hanno davvero un interesse per l’esito degli eventi.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0