Success Universe Group ripristinerà il palazzo di Macao in espansione

Success Universe Group ripristinerà il palazzo di Macao in espansione

Success Universe Group, l’investitore e gestore del casinò Ponte 16 di Macao, ha rivelato il 9 giugno che è attualmente nel bel mezzo di discussioni con il governo sui suoi futuri piani di espansione, che coinvolgeranno anche un casinò galleggiante.

Ristrutturazione del casinò galleggiante accessibile:

Esiste già un unico casinò galleggiante a Macao, il cosiddetto Casino Macau Palace, ma oltre ad essere utilizzato come location per le riprese e altre cose promozionali, è per lo più trascurato poiché è stato dismesso. Era un casinò su chiatta attraccato accanto al terminal dei traghetti di Macao ed era gestito dalla Sociedade de Turismo e Diversões de Macau (STDM), la società madre di SJM. Inoltre, il casinò ha operato tra il 1995 e il 2007 e da allora è stato spostato in una sezione dell’Inner Harbor vicino a Fai Chi Kei.

Tuttavia, guardando le stime per l’espansione di Success Universe, la ristrutturazione del casinò galleggiante esistente è più probabile che la costruzione di una sede nuova di zecca. Al termine della ristrutturazione, il Macau Palace non sarà più un casinò, ma offrirà servizi di ristorazione e vendita al dettaglio e un museo della cultura del gioco. A questo proposito, Hoffman Ma, vicepresidente di Success Universe Group, ha dichiarato ai media che “si aspetta che i prossimi piani di espansione del gruppo costeranno oltre 100 milioni di HKD (12,8 milioni di dollari) e la società discuterà il finanziamento con le banche”. Ma il presidente di SJM, Daisy Ho, in precedenza aveva affermato che “il gruppo avrebbe trasformato il palazzo galleggiante in un’attrazione di intrattenimento simile a un museo, dotata di cibo e bevande”, contraddicendo le dichiarazioni di Ma.

Obiettivi per quest’anno:

Riferendosi agli obiettivi previsti per quest’anno, Hoffman Ma sottolinea che “Macao ha già raggiunto la metà dell’obiettivo GGR del governo di 130 miliardi di MOP (16,2 miliardi di dollari) nel periodo da gennaio a maggio e che le visite si stanno già avvicinando ai livelli del 2019”. Ma sottolinea anche che “la carenza di manodopera si sta attenuando a causa dell’aggiunta di più lavoratori non residenti”. In queste circostanze, l’esecutivo prevede una crescita dei ricavi lordi di gioco trimestrali del 10% nel secondo trimestre, che terminerà il 30 giugno. 31, con un aumento del 173% su base annua. Il calcolo per i primi quattro mesi del 2023 ha già superato il GGR totale dello scorso anno.

Per quanto riguarda il Ponte 16, finora quest’anno ha assistito a una forte ripresa delle operazioni quotidiane, con Ma che ha rivelato che “il tasso di occupazione dell’hotel e il prezzo medio sono tornati all’85% rispetto ai livelli del 2019”. Ha anche aggiunto che “Ponte 16 non ha ancora in programma di riavviare le sue operazioni VIP”.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0