Uno studio rileva che i dipendenti dei casinò di Macao devono affrontare sfide per frenare il gioco d’azzardo problematico

Uno studio rileva che i dipendenti dei casinò di Macao devono affrontare sfide per frenare il gioco d'azzardo problematico

Un recente studio accademico ha fatto luce sulle difficoltà incontrate dai dipendenti in prima linea dei casinò di Macao nel tentativo di affrontare comportamenti problematici nel gioco d’azzardo, nonostante la loro forte comprensione dei principi del gioco responsabile.

Condotto dal Centro per gli studi sul gioco e sul turismo presso l’Università Politecnica di Macao e citato da Asia Gaming Brief, lo studio conclude che, sebbene la maggior parte del personale dei casinò abbia una solida conoscenza dei concetti di gioco responsabile, una serie di ostacoli impedisce loro di intervenire efficacemente in caso di problemi. gioco d’azzardo. “La maggior parte dei dipendenti di casinò in prima linea comprende chiaramente il gioco d’azzardo responsabile, ma alcuni dipendenti hanno pregiudizi cognitivi significativi. I dipendenti sono generalmente in grado di identificare i problemi ma raramente intervengono in modo proattivo nei comportamenti problematici legati al gioco d’azzardo”, afferma lo studio.

La ricerca identifica diversi ostacoli chiave, tra cui ambiguità di ruolopaura di offendere i clienti o di incontrare problemi, paura di identificazioni errate e mancanza di supporto, guida o conoscenza, che impediscono al personale di adottare misure proattive contro il gioco d’azzardo problematico.

Manian Wongkun e Liu Shuang, studiosi del Center for Gaming and Tourism Studies, sono autori dello studio. Hanno utilizzato interviste semi-strutturate con 49 dipendenti di casinò in prima linea di sei società di gioco a Macao. I loro risultati sono stati pubblicati sulla rivista accademica Global Gaming & Tourism Research con il titolo “Le percezioni e i dilemmi pratici del gioco d’azzardo responsabile affrontati dai dipendenti dei casinò in prima linea a Macao.”

I turisti stranieri sono i più esposti

Lo studio rivela che molti dipendenti dei casinò credono erroneamente che le iniziative di gioco responsabile di Macao siano dirette solo ai residenti locali e ai lavoratori dei casinò, esclusi i turisti. Dato che una parte significativa delle entrate del gioco d’azzardo di Macao è generata da turisti provenienti dalla Cina continentale e da Hong Kong, si deduce che comportamenti problematici di gioco d’azzardo potrebbero essere più diffusi tra questi visitatori.

Nonostante l’istituzione di a Gruppo di lavoro sul gioco d’azzardo responsabile dal governo di Macao nel 2009 per promuovere politiche di gioco responsabile, la maggior parte delle attività di sensibilizzazione sono rivolte ai residenti di Macao attraverso canali locali come le applicazioni mobili. Di conseguenza, i giocatori stranieri sono principalmente esposti alle informazioni sul gioco responsabile attraverso segnaletica e opuscoli minimi all’interno dei casinò, contribuendo potenzialmente a un malinteso tra il personale dei casinò riguardo alla più ampia applicazione delle misure di gioco responsabile.

Lo studio riflette sulla storia del gioco d’azzardo problematico a Macao, sottolineandolo la liberalizzazione del settore del gioco d’azzardo due decenni fa ha portato ad un aumento significativo del gioco d’azzardo problematico. Secondo i sondaggi dell’Università di Macao Gambling Research Institute, la prevalenza del gioco d’azzardo problematico tra i residenti è passato dal 4,28% nel 2003 al 6,01% nel 2007 prima di diminuire gradualmente. Tuttavia, le analisi specifiche sul problema del gioco d’azzardo tra i giocatori non residenti rimangono scarse.

Le osservazioni dei dipendenti dei casinò indicano che il problema del gioco d’azzardo problematico non è sostanzialmente diminuito, colpendo sia i giocatori locali che quelli non residenti. Se non affrontato, questo problema potrebbe mettere a repentaglio la sostenibilità a lungo termine dell’industria dei giochi di Macao.

Guardando gli altri paesi

Lo studio suggerisce che Macao potrebbe trarre vantaggio dall’adozione di pratiche di altre giurisdizioni, inclusa una migliore formazione per il personale dei casinò e misure legislative. Cita esempi provenienti da Australia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi e parti della Svizzera, dove la legislazione impone lo sviluppo di politiche, formazione e strategie per identificare e assistere i giocatori problematici.

Gli autori lo propongono Macao dovrebbe prendere in considerazione requisiti legislativi simili, comprese responsabilità e norme chiare per l’attuazione. Sostengono discussioni complete e approfondite per stabilire strategie di intervento efficaci per i giocatori problematici.

Gli studiosi del gioco ritengono che il miglioramento delle pratiche di gioco responsabile a Macao richiederà una formazione continua per i dipendenti dei casinò, una chiara definizione delle responsabilità di intervento e una maggiore educazione al gioco responsabile per tutti i giocatori, in particolare i non residenti. Questo approccio è considerato cruciale per il progresso delle misure di gioco responsabile nel settore del gioco di Macao.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0