VGCCC emette una multa di 1 dollaro a Tabcorp per grave interruzione del sistema

VGCCC emette una multa di 1 dollaro a Tabcorp per grave interruzione del sistema

Tabcorp, una delle principali società australiane di gioco d’azzardo e fornitore di prodotti e servizi di scommesse e gioco con sede a Melbourne, deve pagare una multa di 1 dollaro alla Victorian Gambling and Casino Control Commission (VGCCC) per non aver rispettato “due direttive della Commissione emesse durante la sua indagine su La grave interruzione del sistema di Tabcorp durante lo Spring Racing Carnival del 2020”, si legge nel comunicato stampa ufficiale del suddetto regolatore.

La multa più grande di sempre:

Questa multa è la più grande l’azienda ha mai dovuto pagare al VGCCC. Ciò era dovuto a Tabcorp continuo disprezzo per le indicazioni dell’ente regolatore per offrire informazioni sull’interruzione avvenuta Sistema di scommesse e scommesse di Tabcorp (WBS) inaccessibile per quasi 36 ore.

A questo proposito, commentando la sanzione, Fran Thorn, Presidente della Commissione, ha commentato: “La condotta di Tabcorp è stata inaccettabile. Non tollereremo licenziatari che non siano disponibili e collaborativi quando la Commissione indaga. La Commissione ha dovuto avvalersi dei suoi poteri obbligatori e impartire istruzioni perché Tabcorp non ha fornito le informazioni richieste sulla continuità operativa e sulla capacità di ripristino di emergenza dei suoi sistemi. È proprio il mancato rispetto di queste indicazioni da parte di Tabcorp che ha portato alla sanzione annunciata oggi. Tutte le entità che regolamentiamo, non importa quanto grandi o piccole, hanno l’obbligo di essere aperte e oneste con la Commissione e di rispondere alle sue indicazioni legalmente emanate. Non tollereremo tentativi di frustrare le nostre indagini”.

Grande interruzione della WBS di Tabcorp:

La suddetta interruzione del WBS di Tabcorp si è verificata sabato 7 novembre 2020. Si è trattato di un grosso problema, poiché secondo la licenza e il contratto di scommesse e scommessela WBS deve essere “continuamente disponibile.” Non appena ciò è avvenuto, il precursore del VGCCC ha avviato un’indagine sul disturbo.

Inoltre, quanto sopra menzionato due direzioni sono stati inviati in seguito alla mancata “fornitura volontariamente all’autorità di regolamentazione informazioni adeguate sull’interruzione”. Il comportamento dell’azienda durante le discussioni con il VGCCC durante la suddetta indagine e in risposta alle indicazioni ha influito sulla capacità del regolatore di comprendere chiaramente cosa ha causato la grande interruzione ed essere sicuro che non si ripeta.

Inoltre, l’autorità di regolamentazione ha scoperto che la società aveva non è riuscito a seguire la prima direzione in quanto “non è riuscita a produrre una risposta che, né nella forma né nella sostanza, confermasse che gli accordi di continuità operativa e di ripristino di emergenza della WBS stabiliti dopo l’interruzione fossero idonei allo scopo di soddisfare i requisiti di prestazione continuamente disponibili”. Tuttavia, anche Tabcorp non è riuscito a seguire la seconda direzione in quanto ha depositato una relazione conforme quattro mesi dopo la scadenza del termine. Il mancato rispetto delle suddette disposizioni ha comportato il pagamento di una sanzione pari a 9.087.000 dollari.

Ti è piaciuto l'articolo? Condividi con i tuoi amici
Facebook
Twitter
LinkedIn
Telegram
Pinterest
Reddit

CONFRONTO BONUS

Giri Gratis
100
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Giri Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0
Bonus Gratis
0